Nel sentire Fuerteventura vi viene in mente solo caldo tutto l’anno, spiagge da sogno e natura selvaggia? Allora non conoscete ancora i luoghi interessanti di Fuertventura. Misteriose grotte dei pirati, edifici storici e una villa leggendaria e abbandonata in mezzo al nulla. Scoprite tutte le cose da vedere e da fare in questa perla delle Canarie!

Fuerteventura, un’isola che appartiene all’arcipelago spagnolo delle Canarie, offre un clima eccezionale tutto l’anno. L’isola dell’eterna primavera è rinomata per le sue infinite spiagge in sabbia, la natura selvaggia e i surfisti ? Anche duarante le calde giornate estive, l’Oceano Atlantico rifresca i bagnanti con la sua aria frizzantina. Oltre alle bellissime spiagge, l’isola al largo della costa nordoccidentale dell’Africa ha ancora di più da offrire. Ecco tutte le cose da vedere a Fuerteventura e le attrazioni da non perdere.

Fuerteventura: cosa vedere, attrazioni e spiagge

1. Dune di Corralejo | 2. Pico de la Zarza | 3. Museo del Sale | 4. Jandia | 5. Villa Winter
 6. La Oliva | 7. Isla de Lobos | 8. Playa de Cofete | 9. Betancuria | 10. Oasis Park
11. Cuevas de Ajuy | 12. Pájara | 13. Le spiagge più belle

1. Le dune di Corralejo

Un paradiso di sabbia finissima si estende lungo la costa a nord-est dell’isola, le dune di Corralejo si trovano nella riserva naturale del Parco Naturale di Corralejo. Su una superficie di quasi 2.700 ettari e una lunghezza di circa 11 km potrete diverirvi tra quest’inifita distesa di sabbia e un paesaggio spaziale. Le dune di Corralejo formano il più grande paesaggio dunare delle Isole Canarie. Una curiostià? Le dune sono mobili! A causa del vento sono sempre in movimento e cambiano il loro aspetto.

Info utili
Posizione: nord-est di Fuerteventura, a La Oliva in Corralejo
Autobus: linea 6 fino alla stazione ferroviaria o al porto di Corralejo
Suggerimento: la strada asfaltata FV-1 attraversa la zona. È possibile parcheggiare a lato della strada
Importante: le dune non possono essere raggiunte in auto

Fate una lunga passeggiata tra le dune e con un po’ di fortuna potrete vedere le isole di Lanzarote e Los Lobos. Qui potrete anche rilassarvi tra le bellissime e ampie spiagge con sabbia caraibica e acqua cristallina. Ma attenzione: qui a volte c’è molto vento, quindi non si può fare il bagno. Tuttavia il vento offre le condizioni ideali per gli appassionati di windsurf e kitesurf. Nella zona delle dune di El Jable ci sono solo due complessi alberghieri che sono stati costruiti prima che il sito fosse riconosciuto riserva naturale.

fuerteventura cosa vedere
Le dune di Corralejo

pacchetti per Fuerteventura

2. Pico de la Zarza

Fuerteventura è un’isola di origine vulcanica e per questo motivo sull’isola ci sono alcune vette importanti e che possono essere scalate. La montagna più alta di Fuerteventura è il Pico de la Zarza.

Info utili:
Posizione: a sud-ovest di Fuerteventura, sulla penisola di Jandia
Altezza: 807 metri
Inizio del percorso: a Morro Jable
Lunghezza del percorso: 13 chilometri
Durata: circa 4 ore (salita e discesa), a seconda delle proprie condizioni fisiche.
Livello di difficoltà: medio

La cima si trova nel Parco Naturale di Jandia nell’omonima penisola ed è quindi conosciuto anche con il nome di Pico de Jandia. Da Jandia Playa nella cittadella turistica di Morro del Jable potete prendere il sentiero PR FV 54 che attraverso il Parco Naturale Jandia vi condurrà fino alla cima. Lungo il percorso troverete diverse piante che si trovano solo in questa regione. Il Pico de la Zarza è alto 807 metri ed è un must per gli escursionisti. Una volta in cima, potrete godere di una vista incredibile e che vi scorderete difficilmente.

Consiglio: In estate è meglio incamminarsi già la mattina presto, per evitare le ore più calde. Assicuratevi di portare abbastanza acqua e cibo. Portate anche una giacca leggera, sul Pico de la Zarza può essere molto ventoso.

fuerteventura cosa vedere
Pico de la Zarza

3. Museo del Sale

Fuerteventura ha diversi musei, tra i quali troviamo il Museo del Sale. Questo museo è molto speciale ed è un luogo nel quale potrete immergervi nella storia del sale delle Canarie. Il Museo del Sal con le sue saline si trova ad Antigua, sulla costa orientale di Fuerteventura.

Info utili
Indirizzo: Barrio Las Salinas 2, 35610, Antigua, Fuerteventura
Ingresso: adulti €4, bambini (fino a 11 anni) €2,50, bambini (fino a 3 anni) gratis
Orari maggio-ottobre: tutti i giorni 10-18
Orari novembre-aprile: tutti i giorni 9.30-17.30

La visita al museo è divisa in due parti. La prima parte della visita prevede un’itinerario negli interni, che sono stati rinnovati nel maggio 2018. La seconda parte vi porta all’esterno per una passeggiata tra le saline. In entrambi i momenti della visita al Museo del Sale di Fuerteventura potrete apprendere qualche nozione in più sulla storia e i metodi dell’estrazione del sale, così come sul lavoro nelle saline e sul commercio del sale.

Consgilio: Nel negozio del museo è possibile acquistare il sale estratto proprio dalle Salinas del Carmen e portarlo a casa.

fuerteventura cosa vedere

4. Jandia

Se non avete prenotato un hotel in questa località turistica di Fuerteventura, dovete assolutamente fare una deviazione a Jandia. Il centro di Morro Jable rientra tra le cose assolutamente da vedere a Fuerteventura. La penisola si trova a sud attira ogni anno turisti e amanti del sole. Alcune delle spiagge più belle dell’isola si trovano proprio a Jandia. La loro particolarità? Sono lunghissime strisce di sabbia finissima. Qui potete crogiolarvi al sole tutto il giorno o provare diversi sport d’acuqa. Sia che vogliate fare surf a Jandia, andare in banana boat, noleggiare una moto d’acqua o semplicemente rilassarvi qui troverete lo svago perfetto per voi. Se andate a nord e ad ovest della penisola, rimarrete impressionati dalle spiagge incontaminate. Un paesaggio brullo, selvaggio proprio come amano i surfisti! A nord si trova Playa de Cofete, una bellezza della spiaggia in mezzo al nulla.

fuerteventura cosa vedere
Spiaggia a Jandia

5. Villa Winter

Tanti segreti e misteri ancora oggi irrisolti avvolgono Villa Winter. Questa tenuta fu costruita nel 1936 dall’ingegnere tedesco Gustav Winter,che gli abitandi dell’isola chiamavano Don Gustavo. L’imponente villa si trova in un paesaggio arido e isolato a Cofete, sulla costa occidentale della penisola di Jandia. Cofete e la proprietà sono raggiungibili solo da Morro Jable attraverso una strada sterrata. Una volta arrivati, lasciate correre l’immaginazione…la mistica proprietà è un’antica base militare d’appoggio per i sommergibili tedeschi, oppure Villa Winter era usata per ospitare i nazisti? Fino a oggi tante teorie sono state ipotizzate. Forse troverete una risposta visitando la proprietà. La villa è composta da un edificio a due piani e da una torre, le cantine, sono chiuse e non accessibili. La villa purtroppo è in stato di decadenza per mancata manutenzione, quindi la sua aura di mistero è ancora più impressionante.

Consiglio: la strada che porta a Villa Winter è sterrata e non ben tenuta. Quindi se guidate fino a Villa Winter assicuratevi di avere un’auto adatta e una copertura assicurativa adeguata.

fuerteventura cosa vedere
Villa Winter

6. La Oliva

Uno dei sei comuni di Fuerteventura è La Oliva e si trova nel nord dell’isola. Il nome deriva dai numerosi ulivi che colorano il paesaggio. La Oliva è un luogo di interesse a Fuerteventura che meritano una visita. Qui si trova l’ex Casa de los Coroneles in stile coloniale, la cui caratteristica sono le numerose finestre e balconi in legno. Oggi all’interno troverete un centro culturale con un museo e un archivio storico nell’edificio. Il Museo dell’Agricoltura di La Oliva si trova nell’ex granaio Casa de la Cilla. Se siete amanti dell’arte, il centro culturale di Casa Mané, una casa padronale restaurata, è il posto giusto per voi. Qui si possono visitare varie mostre di opere di artisti canariani. Non dimenticate di visitare il grande giardino, è bellissimo. Inoltre, la chiesa a tre navate Iglesia de Nuestra Señora de la Candelaria fa oggi parte del Comune di La Oliva.

Curiosità: l’isola di Lobos appartiene alla zona amministrativa di La Oliva.

fuerteventura cosa vedere

7. Isla de Lobos

Se amate l’originalità e la naturalezza, un’escursione all’isola di Lobos è un cosa da fare assolutamente durante la vostra vacanza a Fuerteventura. L’Isla de Lobos si trova poco prima della punta nord-orientale di Fuerteventura e prende il nome dalle foche monache che un tempo vivevano qui. Per raggiungere l’isola potrete prendere un traghetto dal porto di Corralejo e il tragitto dura solo 15 minuti. È possibile acquistare i biglietti direttamente al porto.

Info utili
Posizione: a nord-est di Corralejo, Fuerteventura
Durata del viaggio: circa 15 minuti
Biglietto (andata e ritorno): adulti €15, bambini €7,50, bambini fino a 3 anni gratis

L’isolotto, grande poco meno di 5 km quadrati, è percorribile a piedi lungo il sentiero circolare di 14 chilometri di lunghezza. Tra le attrazioni dell’isola di origine vulcanica vi sono il faro di Faro de Martino, il cratere di Montaña Lobos e le saline di Las Lagunas. Se volete godervi la pace della piccola isola, sdraiatevi sulla sabbia fine della baia di Playa las Conchas. Qui non incontrerete molti locali, perché qui non ci sono residenti fissi. L’Isla de Lobos è una riserva naturale dal 1982.

Consiglio: portate con voi abbastanza bevande e cibo così da fare un bel picnic su Lobos. In caso vi serva qualcosa potrete sempre andare in uno dei ristoranti dell’isola.

fuerteventura cosa vedere
Isla de Lobos a nord di Fuerteventura

8. Playa de Cofete

La Playa de Cofete è una delle spiagge più belle di Fuerteventura. La spiaggia si trova a sud dell’isola e sulla costa occidentale della penisola di Jandia. Da Morro Jable si può raggiungere la bellissima spiaggia lunga circa 11 km. Con la bassa marea la spiaggia di sabbia fine è straordinariamente ampia e invita a splendide passeggiate. Tuttavia a Cofete non si può nuotare, la corrente è molto forte ed è periocoloso fare il bagno qui. In passato purtroppo ci sono stati troppo spesso incidenti mortali. In ogni caso se state cercando un posto tranquillo e solitario a Fuerteventura, lo troverete qui. Nessuna traccia di turismo di massa, nessuna struttura alberghiera, solo una strada asfaltata che diventa una strada sterrata. Qui tutto è originale e incontaminato. Da un lato l’Ocenao Atlantico, dall’altro le montagne e una vegetazione artida. Che ci può essere un posto più bello? In nessun altro posto sull’isola si può diventare un tutt’uno con la natura come sulla spiaggia di Cofete.

Consiglio: assicuratevi di guardare il cielo stellato. Qui non c’è inquinamento luminoso e potrete godervi il bellissimo il cielo pieno di stelle. Ma fate attenzione quando tornate al buio. Non c’è illuminazione e le strade di ghiaia sono piene di buche.

fuerteventura cosa vedere
Playa de Cofete

9. Betancuria

Puerto del Rosario non è sempre stata la capitale di Fuerteventura. Fino al 1834 era Betancuria, un piccolo comune dell’interno dell’isola. Per il suo passato e la sua importanza storica per le Canarie, vale la pena vedere Betancuria. La cittadina si trova in una valle circondata da montagne e conta circa 710 abitanti. Betancuria è il più antico insediamento classificato dell’isola. Strette viuzze si snodano per la città, passando davanti a piccole case bianche, tra negozi e ristoranti tipici. Recatevi al Mirador de Morro Velosa per godere una vista panoramica unica. A Betancuria potrete anche visitare edifici storici come la chiesa di Santa Maria de Betancuria. La chiesa è aperta al pubblico con ingresso a pagamento.

Consiglio: venite a Betancuria la mattina presto, nel pomeriggio o in bassa stagione. La località è molto frequentata dai turisti, soprattutto

fuerteventura cosa vedere
Betancuria

10. Oasis Park

Volete vedere gli animali tipici del contintente africano a distanza ravvicinata a Fuerteventura? Non è poi così improbabile se si considera che le Isole Canarie fanno geologicamente parte dell’Africa. L’Oasis Park è un parco faunistico, sulla penisola di Jandia, nel sud dell’isola, all’interno del quale si trova un giardino botanico.

Info utili
Indirizzo: Carretera Gral de Jandia, s/n | La Lajita, Pajara, 35627, Fuerteventura
Ingresso: adulti €35, bambini (4-11 anni) €20,50, adulti (oltre i 60 anni) €29,50
Orario di apertura: tutti i giorni 9-18
Info importanti: costi aggiuntivi per l’interazione con i lemuri, i leoni marini e il safari in cammello

Su una superficie di quasi 800.000 km quadrati vi aspetta una flora e una fauna impressionante. L’Oasis Park è la meta ideale per una gita in famiglia. All’interno del parco sono ospitati più di 3.000 animali di 250 specie diverse. Se volete visitare il parco vi consigliamo di programmare la visita per un giorno intero, in modo da avere abbastanza tempo per vedere i diversi recinti. Scimmie, coccodrillo, marmotte, ippopotami, uccelli migratori, ghepardi e molti altri animali che trovereste solo nella savana africana sono di casa qui. Ammirate il lago con i fenicotteri e entrate in contatto con i lemuri e i leoni marini. All’Oasis Park potrete entrare in contatto con il mondo degli animali!

biglietti per il parco

fuerteventura cosa vedere

11. Cuevas de Ajuy

Ad Ajuy, un piccolo villaggio sulla costa ovest vicino a Betancuria, ci sono le misteriose Cuevas de Ajuy. Si tratta di grotte naturali e profonde fino a 600 metri. Le grotte si trovano in una baia di sabbia nera, la Caleta Negra. La combinazione di sabbia nera e mare turchese è un contrasto meraviglioso. Ajuy è protagonista di molte storie di pirati, che attirano tanti visitatori sull’isola. Le Cuevas de Ajuy servivano ai pirati per conservare i loro bottini. Oggi le grotte sono una meta popolare e sono aperte al pubblico gratuitamente. Per arrivare alle grotte dovrete lasciare l’auto nel parcheggio nel piccolo villaggio di pescatori di Ajuy. Da lì si cammina fino alla spiaggia nera e lungo la ripida costa per poi arrivare alle grotte. Lungo la strada vedrete le incredibili formazioni rocciose, fino a quando le scale vi condurranno alle grotte.

Consiglio: meglio indossare scarpe comode e resistenti. La strada per arrivare alle grotte è rocciosa e franabile. Prestate particolare attenzione ai più piccoli e agli anziani. In ogni caso per chi ha problemi motori, il sentiero è piuttosto impraticabile.

fuerteventura cosa vedere
Riconoscimento editoriale: Naeblys / Shutterstock.com

12. Pájara

Pájara è uno dei sei comuni di Fuerteventura e anche il capoluogo e centro amministrativo. La piccola città con circa 1.100 abitanti si trova in una valle vicino a Betancuria e sopra Jandias ed è circondata da imponenti montagne che arrivano fino a 600 metri. Il Fenduca è il monte più alto con i suoi 609 metri di altezza. A Pájara potrete visitare la chiesa Nuestra Señora de Regla che è una delle chiese più belle dell’isola. La chiesa ha un portone in pietra, decorato con ornamenti aztechi e che ricorda la cultura Maya. All’interno, accanto ad un bellissimo altare barocco dorato, si trova la Santa Patrona Virgen de Regla, che è anche venerata a Cuba. Altre attrazioni di Pájara sono la piazza con la ruota ad acqua di fronte alla chiesa e il moderno municipio.

fuerteventura cosa vedere
Iglesia de Nuestra Señora de la Regla

13. Le spiagge più belle

Le magnifiche spiagge sabbiose di Fuerteventura sono una delle attrazioni principali per i turisti. Alcune delle spiagge hanno un aspetto veramente paradisiaco e vi sembrerà di essere ai Caraibi. Ma quali sono le spiagge più belle dell’isola?

Playa de Sotavento

Ecco qui la prima spiaggia da sogno e vero paradiso per i surfisti: Playa de Sotavento. Con una lunghezza di oltre 5 km, questa spiaggia bianca si trova sulla costa sud-est della penisola Jandía e si estende a sud-ovest. Divisa nelle sezioni Playa Risco del Paso e Playa Barca, la spiaggia invita i turisti ad immergersi nelle sue meravigliose acque turchesi. Paradiso per i surfisti in cerca di vento costante e onde da cavalcare! Per questo motivo ogni anno a Playa de Sotavento si svolge la Fuerteventura Windsurfing and Kiteboarding World Cup, dove gli spettatori possono ammirare i coloratissimi kitesurfer o gli affascinanti movimenti dei windsurfer.

fuerteventura cosa vedere
Playa de Sotavento

Playa de Esquinzo

Una popolare spiaggia, specialmente per famiglie con bambini, è la Playa de Esquinzo, nel sud dell’isola. La spiaggia di sabbia fine e luminosa conduce direttamente nelle acque turchesi dell’Atlantico. Non importa se i vacanzieri vogliono solo rilassarsi sotto al sole o vogliono divertirsi in acqua, qui c’è qualcosa per tutti in questo posto. Inoltre, molti escursionisti camminano lungo questa spiaggia per arrivare alla Playa del Matorral.

fuerteventura cosa vedere
Playa de Esquinzo

Playa del Mattoral

La Playa del Matorral di Jandía è l’ideale per trascorrere qualche ora di relax alle Isole Canarie. Sabbia dorata, acqua azzurra limpida e poco profonda e tanto sole. Ma attenzione, le onde a volte possono arrivare fino a due metri di altezza, così come con l’alta marea questa meravigliosa e ampia spiaggia può diventare rapidamente molto stretto! Ma chi vuole fuggire troverà facilmente rifugio in uno dei gustosi ristoranti, bar e negozi di souvenir sul lungomare.

fuerteventura cosa vedere
Playa del Mattoral

Playas de Corralejo

Le Playas de Corralejo all’estremità settentrionale dell’isola sono le spiagge più belle di Fuerteventura e una gita qui è d’obbligo. Dune di sabbia e natura selvaggia introducono la prima parte di questa spiaggia, che è divisa in diverse sezioni. Tutte le spiage che compongono le Playas de Corralejo sono caratterizzate da sabbia fine e sono particolarmente adatte a nuotare, prendere il sole e a una bella giornata in spiaggia con i bambini. A proposito, da qui si ha una vista mozzafiato sulle isole Isla de Lobos e Lanzarote!

fuerteventura cosa vedere
Playas de Corralejo

 

Avreste mai pensato che a Fuerteventura ci fossero così tante cose da vedere e da fare? È arrivato il momento di dare un’occhiata ai luoghi di Fuerteventura e visitarli tutti dal vivo! L’isola è perfetta per chi ama lo sport e l’aria aperta, ma anche per chi desidera solo rilassasi sotto il calore del sole e fare il pieno di vitamina D!