New York, la città che non dorme mai , è una delle mete più ambite per molte persone. Non è esattamente famosa per l’ottimo rapporto qualità prezzo, ed in realtà è la quinta città più cara del mondo, quindi credo che una volta scelta come meta di vacanza, vi tornerà utile sapere che ci sono molte cose gratis da fare a New York ed io le ho raccolte in questo articolo per voi.

La megalopoli americana richiede una buona programmazione di viaggio e buona conoscenza di cosa vedere: sopratutto di cosa fare a New York. Vediamo adesso, nel dettaglio, cosa poter visitare senza spendere neanche un dollaro e restando soddisfatti!

Cosa fare a New York gratis.

Tour Gratuiti |Musei Gratuiti |Attrazioni Gratuite

Brooklyn Bridge |Parchi Gratuiti | Party Gratuiti

Cosa fare a New York: tour gratuiti.

Informazioni utili:

Popolazione: 8.750.000

Fuso orario: UTC – 5

AeroportiNew York JFK

New York Newark

New York La Guardia

Di solito consiglio sempre di andare in giro per tutta la città, New York è abbastanza grande ed è impossibile per un nuovo arrivato sapere dove andare e dove trovare le migliori attrazioni. Un tour gratuito a New York, è il modo ideale di vivere la città e dare un primo sguardo alle sue attrattive, senza necessariamente spendere una fortuna. Perdersi tra le gigantesche strade della Grande Mela e camminare tra americani e turisti da tutte le parti del mondo, vi farà sentire molto cool! Ma vediamo nel dettagli, adesso, dove andare!

 

    • Big Apple Greeter è un servizio gratuito che invita i neofiti in città a partecipare ad una passeggiata informativa attraverso vari quartieri di New York. Il tuo greeter non è una guidaturistica, ma un volto amico che vuole passare qualche ora con voi per fare un giro della città e condividere ciò che sa con voi .
    • Free Tours by Foot offre tour di ogni parte della città, completamente gratis! L’associazione prevede anche una serie di escursioni a tema come tour sul cibo, tour privati , visite per studenti e un servizio con guida. Costo? Siete liberi di dar loro quanto credete meritino.
    • The Grand Tour è un tour gratuito e settimanale che non necessita di prenotazione e che si svolge sotto la supervisione della Grand Central Partnership, e che copre la maggior parte delle attrazioni architettoniche e storiche del centro. 
    • Hank’s New York Tours offrono una visione unica: Hank è un agente immobiliare che vi porterà in un tour dei quartieri. Lui vi farà divertire pur riempiendovi di informazioni sui luoghi storici e le meraviglie architettoniche.
    • A Women’s History Walk celebra il contributo delle donne alla costruzione della società moderna, con una passeggiata non stop con 21 tappe.

 

Cosa fare a New York: musei gratuiti.

Mentre i tour sono sempre interessanti, visitare un museo mentre fuori splende il sole risulta ben meno allettante. In un museo si richiede attenzione, seguire il ragionamento di un altro ed entrare nella mente di chi ha creato l’opera, ma è pur sempre un modo interessante e informativo di trascorrere un paio d’ore. Ci sono molti musei gratuiti a New York ed altri liberi in determinati giorni della settimana.

Il periodo di ingresso gratuito invece è un’ottima opzione quando il museo in questione non ti interessa più di tanto e ti trovi a passare di lì proprio in quel momento. Questo ad esempio può essere il caso del MoMA di venerdì pomeriggio (dalle 16:00 alle 20:00) se non sei un appassionato di arte moderna.

 

Dall’ American Museum of Natural History sino all’Africa al Bronx, dall’Irish hunger al Queen’s farm, dal Soldiers to Sailors fino al gay and lesbian art ed al biblical art e ce ne sono altri ancora tra quelli gratuiti sempre. Tra quelli gratuiti in alcuni giorni, alcuni sono molto belli, quindi ecco qui una lista completa.

Cosa fare a New York: attrazioni gratuite.

Ebbene sì, tra le attrazioni Newyorkesi ce ne sono di bellissime gratuite: ho completato una lista con le principali:

Ed anche se il simbolo vero e proprio della città può esser vista da vicino solo a pagamento, da diversi punti di New York la Statua della Libertà è ben visibile e non meno bella.

Brooklyn Bridge.

Soggiornare a New York senza attraversare il Brooklyn Bridge è quasi impossibile! Vi consigliamo di comprare un drink ed un piccolo snack e passeggiare sul ponte. E ‘ gratis e vi lascerà senza parole: che aspettate? 

Parchi gratuiti a New York.

Dopo una lunga giornata di visite turistiche, ecco qualche meritato attimo di relax in contatto con la natura. E’ un po scoraggiante quando si deve pagare per entrare in un parco, ma per fortuna ci sono alcuni parchi gratuiti a New York: il più noto di questi parchi è Central Park , un’oasi verde nel cuore di Manhattan di 843 acri, che ha offerto l’ingresso gratuito dal 1856. 

 

Brooklyn Bridge Park è una sorta di lungomare pieno di diversi moli, con una spiaggia, un’area verde e qualche parco giochi . Flushing Meadows Corona Park è il luogo di due fiere del XX secolo, uno zoo, un museo d’arte, un giardino botanico, un museo della scienza, dello stadio di baseball ed un’area ricreativa . Hudson River Park è un parco sul lungomare perfetto per il pattinaggio, per passeggiate o semplicemente ammirare il panorama.

Free parties in New York.

Può uno dei tuoi amici sostenere di aver ballato tutta la notte in un party gratuito a New York? Bene, è possibile e io sto per lasciare a voi un paio di piccoli segreti, perché il clubbing a New York non è a buon mercato… ma può esserlo…

 

Lunedì fate rotta verso il Mobile Monday’s! x The 45 Sessions una notte con vinili per gli amanti della buona musica. Martedì invece rotta verso il  ladies night at McFadden’s dove le donne possono godersi una buona bottiglia di vino per appena 2 dollari e mercoledì tutti al Take a Turn for the Nurse per del live burlesque a suon di cocktails. Giovedì al Copacabana’s rooftop gay dance party, venerdì funky al Call to Drum e per sabato il Twirl Saturday’s son offre solo ingresso gratuito, ma anche drinbk gratuiti.

Controlla le nostre offerte per New York

Trova voli low cost per New York

Trova hotel low cost a New York