Quando andare a New York

Tutte le informazioni utili e consigli su quando andare a New York

Lo stato di New York si trova nel nord-est degli Stati Uniti. Situato sulla costa atlantica, il cosiddetto Empire State confina con la Pennsylvania e il New Jersey a sud, il Massachusetts, il Vermont e il Connecticut a est e il Canada a nord. Lo stato è suddiviso in Upstate New York e Downstate New York. Tutto ciò che si trova geograficamente sopra New York City si chiama Upstate New York. Downstate New York è invece composta da Long Island e Manhattan, soprannominata anche Grande Mela. Gran parte dello stato di New York comprende la catena montuosa degli Appalachi. Con i suoi 2.400 chilometri, la bassa catena montuosa boscosa caratterizza lo stato sia geologicamente che climaticamente. Le cascate del Niagara sono un vero spettacolo della natura: le cascate formano il confine tra Ontario, Canada e New York. Ogni anno, le Cascate del Niagara attirano più di 18 milioni di turisti. Con quasi 60 milioni di visitatori, New York è la destinazione più popolare nello stato di New York. La Grande Mela è di gran lunga la più grande città di New York. Se ti stai chiedendo quali mesi sono i migliori per andare a New York, qui troverai tutte le informazioni su quando organizzare un viaggio per andare a New York. Inoltre, ti mostreremo quando è il momento migliore per recarti alle Cascate del Niagara.

Com’è il clima a New York?

Lo stato di New York appartiene alla zona climatica atlantica. Sulla costa c’è una temperatura media di 12° anche se lo stato è relativamente sud. Ad esempio, New York City si trova alla stessa latitudine di Napoli. La sua posizione favorisce alte temperature in estate e nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, i valori medi a New York sono di 25-30°. Un’esperienza unica è una vacanza a New York in autunno. Durante questo periodo l’Indian Summer accoglie i viaggiatori con temperature miti e una natura con splendidi colori. Dopo il primo gelo, di nuovo in questi giorni godono di una piacevole temperatura di 21 gradi. Il periodo migliore per viaggiare durante l’Indian Summer è da metà settembre a metà novembre. In Ottobre si assiste ad uno spettacolo emozionante, con la città coperta di foglie color oro e arancio. In inverno, il clima di New York è influenzato dagli Appalachi. Tra dicembre e marzo, la temperatura media è di 0 gradi. I giorni piovosi sono distribuiti uniformemente durante New York durante l’anno. Sugli Appalachi, è un po’ più fresco a causa dell’altitudine e le precipitazioni sono inferiori rispetto al resto dello stato. Queste regioni sono l’ideale per i turisti che amano lo sci, lo snowboard o lo sci di fondo, perché in inverno la temperature media è di circa -10 gradi! In estate c’è una temperatura media di 20°. 

New York quando andare

Quando andare a New York?

Le stagioni a New York sono molto forti. Gli inverni sono freddi con vento freddo e le estati sono molto calde. Non tutti vogliono trascorrere le loro vacanze con temperature estremamente alte o basse. Il miglior periodo per andare a New York è quindi in primavera e in autunno, in particolare i mesi di aprile, maggio e giugno per un viaggio a New York. Durante questo periodo le temperature sono molto miti ed è molto piacevole esplorare la città con temperature che oscillano tra 10 e 20 gradi. Manhattan è molto bella in primavera e i numerosi parchi della città brillano di magnifici colori. Una visita a Central Park tra aprile e giugno, quando spuntano i primi germogli e sbocciano i fiori, è un must assoluto. A New York vale la pena vedere anche la tradizionale “Easter Parade” ad aprile. Ogni anno, la domenica di Pasqua, il centro di New York si trasforma in uno spettacolo pasquale. Un motivo in più per pianificare un viaggio nella metropoli in primavera. Durante questo periodo le temperature tra 16 e 27 gradi attirano numerosi visitatori a Manhattan.

I migliori mesi per visitare New York in breve

  • Marzo: 10°C, 7 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Aprile: 16°C, 8 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Maggio: 23°C, 8 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Giugno: 27°C, 10 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Settembre: 26°C, 9 ore di sole, 6 giorni di pioggia
  • Ottobre: 18°C, 7 ore di sole, 6 giorni di pioggia

 

New York quando andare

 

Il tempo a New York City è piacevole fino ad ottobre. Grazie al clima mite, i mesi autunnali di settembre e ottobre sono l’ideale per un viaggio nella città cosmopolita. A settembre, i vacanzieri si aspettano tra i 16° e i 26°, nove ore di sole al giorno e sei giorni piovosi al mese. A ottobre, è già molto più mite a 10-18°. Durante i mesi autunnali, l’Indian Summer prevale a New York e spesso dura fino a novembre. La natura risplende di un alone unico in tutta la città. Gli alberi di Central Park sono immersi in colori dorati e ti invitano a un’idilliaca passeggiata in bicicletta o in carrozza. Un vero e proprio spettacolo naturale, durante il quale trascorrerai giorni indimenticabili a New York.

Tabella del clima per New York City

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Max. Temperatura in °C 3 5 10 16 23 27 30 29 26 18 13 5
Min. Temperatura in °C -3 -3 1 5 12 16 19 19 16 10 4 0
Ore di sole per giorno 5 6 7 8 8 10 10 11 9 7 6 6
Giorni di pioggia al mese 9 9 9 9 9 9 8 7 6 6 8 8

Il clima a New York negli altri mesi dell’anno

Le quattro stagioni sono chiaramente distinguibili a New York: la primavera e l’autunno portano temperature miti e tempo piacevole per visitare la città, in estate i vacanzieri devono adattarsi al  caldo torrido e in inverno a giorni molto freddi. Le condizioni climatiche estreme causate da uragani o trombe d’aria, come quelle in Florida, sono un’eccezione a New York. Le piogge sono distribuiti uniformemente durante tutto l’anno. Sebbene i migliori mesi di viaggio a New York City siano marzo, aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre, un viaggio nella Grande Mela è possibile in ogni stagione. Se sei attrezzato bene per il tempo, nulla può ostacolare una vacanza a New York. Scopri di più sulle temperature in estate e in inverno e su quanti giorni di pioggia e ore di sole ti aspettano a New York nella tabella del clima. 

Il clima a New York in inverno

Tra la metà di gennaio e la fine di marzo potrai trascorrere le tue vacanze a New York ad un prezzo speciale. Ciò è dovuto al freddo di questi mesi. I venti gelidi e le bufere di neve non sono rari in questo periodo dell’anno. Per raggiungere le varie attrazione durante i mesi invernali, è necessario utilizzare taxi, Uber o la metropolitana. Ma attenzione: la neve e la scivolosità delle strade in inverno possono intensificare il traffico a New York. I mesi più freddi sono gennaio e febbraio con temperature basse fino a -3 gradi. Le temperature tra 0 e 5 gradi prevalgono a dicembre. A gennaio devi aspettarti in media cinque ore di sole e a febbraio sei ore di sole al giorno. A dicembre, ci sono otto giorni piovosi al mese e sei ore di sole al giorno. A gennaio e febbraio ci sono nove giorni di pioggia. In casi eccezionali, le temperature possono scendere fino a -20 gradi. Nonostante il clima rigido, New York merita una visita anche in inverno. A Natale, a Capodanno o a San Valentino, la Grande Mela ha un’atmosfera magica molto speciale. Durante questo periodo, i prezzi per una vacanza a New York sono significativamente più costosi. Se vuoi trascorrere i giorni di Natale o Capodanno nella metropoli, devi pianificare il tuo viaggio in anticipo. Perché i voli e gli hotel sono prenotati rapidamente. Un vero must durante la stagione fredda è pattinare sul ghiaccio a Central Park o di fronte al Rockefeller Center. L’ultimo dell’anno a Times Square è un’esperienza unica, nonostante le temperature gelide. Se vuoi esplorare New York in inverno, devi assicurarti di indossare vestiti molto caldi e avvolgenti per sfidare la neve e il freddo pungente. 

 

 

Il clima a New York nei mesi invernali:

  • Novembre 4°C, 6 ore di sole, 8 giorni di pioggia
  • Dicembre: 0°C, 6 ore di sole, 8 giorni di pioggia
  • Gennaio: -3°C, 5 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Febbraio: -3°C, 6 ore di sole, 9 giorni di pioggia

 

New York quando andare

Il clima a New York in estate

L’estate a New York spesso porta temperature elevate di oltre 30 gradi e aria umida anche di notte. Il mese più caldo dell’anno è luglio con una media di 30 gradi. Anche in agosto il termometro sale a 29 gradi. Per le persone con disturbi cardiovascolari, una vacanza a New York è sconsigliata durante questi mesi. Se non ti dispiace il clima caldo e umido in estate, allora la città merita sicuramente un viaggio in questo periodo. Ma attenzione: in alcuni giorni, le temperature possono toccare i 40 gradi e più. Nei mesi di giugno e luglio, il sole splende in media dieci ore al giorno. Ad agosto ci si aspetta il maggior numero di ore di sole, vale a dire undici. Oltre a settembre e ottobre, agosto è il mese con il minor numero di giorni di pioggia al mese. In media, sette giorni di pioggia cadono in agosto. Se fa troppo caldo per te a Manhattan in estate, puoi rilassarti sulla spiaggia di Coney Island. Durante il giorno puoi fare un bagno nelle acque dell’oceano Atlantico per rinfrescarti, prima di tornare nella bollente New York. In alternativa, puoi scappare in un museo o in uno dei centri commerciali con aria condizionata. Per gli amanti della musica, ci sono molte cose da fare a luglio e agosto a New York. Ad esempio a Central Park o Bryant Park potrai assistere a numerosi concerti all’aperto e in una calda serata estiva è un’esperienza indimenticabile.

 

 

Il clima a New York nei mesi estivi:

  • Giugno: 27°C, 10 ore di sole, 9 giorni di pioggia
  • Luglio: 30°C, 10 ore di sole, 8 giorni di pioggia
  • Agosto: 29°C, 11 ore di sole, 7 giorni di pioggia

 

New York quando andare

Quando andare alle Cascate del Niagara?

Periodo migliore per andare alle Cascate del Niagara: aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre

Durante un tour nello stato di New York, molti turisti visitano le Cascate del Niagara al confine tra Canada e Stati Uniti. Lo spettacolo naturale delle cascate è incredibilmente bello. In modo che il tuo viaggio alle Cascate del Niagara non sia disturbato da precipitazioni, si consiglia di dare un’occhiata tabella del clima della regione. Il periodo migliore per recarsi alle Cascate del Niagara è da aprile a ottobre. Durante questi mesi le temperature da miti a piuttosto calde attendono i visitatori. Mentre la temperatura ad aprile è di 11 gradi, la temperatura di luglio sale a una media di 27 gradi. Luglio non è solo il mese più caldo dell’anno, ma anche il meno piovoso e con dieci ore di sole, i visitatori si aspettano giornate soleggiate a New York. Ad agosto c’è solo un grado in meno rispetto a luglio. A causa delle temperature calde e delle condizioni climatiche ottimali in estate, le cascate del Niagara sono molto affollate. I turisti spesso fanno una passeggiata lungo le cascate in questo periodo, altrimenti il tragitto non è praticabile. Pertanto raccomando il miglior tempo di viaggio per le cascate del Niagara nei mesi di aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre.

New York quando andare

L’inverno non è un periodo raccomandato per una visita alle cascate. A causa della sua posizione settentrionale, durante questo periodo prevalgono temperature molto rigide fino a -8 gradi e i mesi più freddi sono gennaio e febbraio con -7 e -8 gradi. Con sole quattro ore di sole a febbraio, tre a novembre e gennaio e due ore di sole a dicembre, questi mesi non sono l’ideale per un viaggio alle cascate del Niagara. Dal Canada i venti del nord portano aria gelida a New York nei mesi invernali. Quindi se non vuoi vedere nevicare durante il tuo viaggio, dovresti scegliere un periodo diverso per andare alle Cascate del Niagara. Nonostante ciò le cascate ghiacciate hanno un fascino unico, ma la visita durante la stagione fredda non è sicuramente per tutti.

Tabella del clima per le cascate del Niagara

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Max. Temperatura in °C 0 0 5 11 18 23 27 26 22 16 7 2
Min. Temperatura in °C -7 -8 -4 2 7 12 15 14 10 6 1 -5
Ore di sole al giorno 3 4 6 7 8 9 10 9 7 5 3 2
Giorni di pioggia al mese 13 12 10 10 9 8 7 8 9 10 12 14

Le nostre conclusioni sul periodo migliore per andare a New York

Il clima di New York rende lo stato una meta attraente tutto l’anno. A seconda del tuo gusto, il miglior tempo di viaggio per New York varia. L’autunno è perfetto per un viaggio a Upstate New York. Lì puoi goderti la natura durante l’Indian Summer. Pianifica lunghe escursioni e lascia che il magnifico gioco di colori delle foglie ti colpisca. In inverno, le regioni degli Appalachi offrono vacanze perfette per amanti della neve, degli sci e dello snowboard. Il periodo migliore per recarsi alle Cascate del Niagara è da aprile a ottobre. A causa del suo clima, luglio è il mese più popolare per un viaggio alle famose cascate. Vi consiglio di evitare questo mese per non essere travolti dalle folle di turisti. Anche in inverno, le Cascate del Niagara sono una destinazione affascinante. A causa delle temperature rigide e del vento gelido questa stagione non è adatta ai più freddolosi.

Che sia primavera, estate, autunno o inverno, New York merita sempre una visita. Il clima più piacevole per una vacanza nella Grande Mela, tuttavia, prevale in primavera e in autunno. I mesi migliori per andare a New York sono i mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre. Durante questi mesi le temperature miti ti aspettano tra 10 e un massimo di 26 gradi. Se il caldo non ti preoccupa puoi visitare New York City in estate: con undici ore di sole al giorno e una media di 29 gradi, luglio è il mese più caldo dell’anno. New York City è una destinazione estremamente popolare nei giorni di Natale e Capodanno. In questo periodo dell’anno, tuttavia, devi aspettarti prezzi più alti per il tuo volo e il tuo hotel. Per sfidare le temperature rigide fino a -3 gradi e il gelido vento del nord, è necessario mettere in valigia vestiti abbastanza caldi per il tuo viaggio.

Non vedi l’ora di partire?

Scopri le migliori offerte per New York

Altre informazioni su New York

I migliori periodi di viaggio per altre destinazioni