Quando andare in Birmania

La Birmania, nota anche come Burma o Myanmar, non è da molto una meta frequentata dai viaggiatori. Ma l’interesse e il numero dei turisti stanno aumentando sempre più. Non c’è da meravigliarsi, perché il paese del sud-est asiatico, confinante con la Thailandia, il Laos, il Bangladesh, l’India, la Cina e il Golfo del Bengala, ha molto da offrire. Un bellissimo paesaggio caratterizzato da templi incantevoli e gente calorosa. Se si desidera visitare ed esplorare questo posto meraviglioso, qui troverai tutte le informazioni sul periodo migliore per andare in Birmania.  Nonostante tu possa viaggiare in questo paese del Sud-est asiatico tutto l’anno, ci sono alcuni mesi che sono l’ideale per un viaggio in questa regione. Di seguito ti presento le diverse stagioni con le relative condizioni meteorologiche.

Quando andare in Birmania

Se stai pianificando una vacanza in questo paese sconosciuto, i mesi da novembre a febbraio sono il periodo migliore per viaggiare in Birmania. In questi mesi prevale la cosiddetta stagione fredda. Le condizioni climatiche sono caratterizzate da temperature piacevoli, che sono elevate, ma non risultano così calde e umide a causa della bassa umidità. A Mandalay, una delle più grandi città nel mezzo del paese, le temperature massime sono comprese tra 32° e 35°. Le temperature notturne possono scendere fino a 18° nella stagione fredda. I giorni di pioggia al mese sono pressoché pari allo zero in gennaio e febbraio e da 1 a 4 in novembre e dicembre.

Durante il periodo milgiore per viaggiare in Birmania, tra novembre e febbraio, incontrerai sicuramente tanti altri turisti. Se preferisci condizioni meteorologiche favorevoli e meno turisti, puoi considerare i mesi di marzo e aprile come periodo di viaggio ottimale. In questi mesi i turisti in visita in Birmania sono meno numerosi a causa delle temperature estremamente alte, raggiungendo una media di 40°. A seconda della regione e del luogo in cui ci si trova, il termometro può salire rapidamente fino a 45°. A marzo e ad aprile piove raramente e di notte le temperature non scendono sotto i 22°, mentre le ore di sole sono dalle nove alle dieci al giorno. Se non riesci a far fronte a un forte calore, dovresti evitare la cosiddetta stagione calda. Oppure scegli una destinazione per le vacanze più a nord per questo periodo. Nel nord e nell’est del paese puoi trovare temperature non così estreme.

Quando intraprendere il Banana Pancake Trail: Bagan, Yangon, Inle Lake e Mandalay

Il Banana Pancake Trail è sinonimo di itinerari e luoghi nei paesi del sudest asiatico, frequentati principalmente da backpackers durante i loro viaggi. Le rotte del Banana Pancake Trail sono ad esempio in Tailandia, Vietnam, Indonesia e Cambogia. Anche la Birmania ha un intinerario e luoghi frequentati da sempre più turisti. Questi includono le città di Bagan, Yangon, il lago Inle e Mandalay. Questi luoghi sono facilmente accessibili ai turisti e sviluppati intorno al turismo, mentri altre regioni della Birmania sono ancora molto rurali e arretrate.

Quando andare a Bagan

Bagan è una delle attrazioni principali che ogni turista non può perdere. La città si trova sulla riva orientale del fiume Irrawaddy, lungo oltre 2.000 chilometri, e rappresenta l’immagine caratteristica della Birmania. Qui ci sono oltre 2.000 templi e pagode, uno più bello dell’altro. Il periodo migliore per andare a Bagan è tra novembre e febbraio. Se viaggi nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio, puoi contare le condizioni meteorologiche nella tabella qui sotto. Troverai tra i 30° e i 35° durante il giorno e tra i 18° e i 23° durante la notte. Nove ore di sole sono all’ordine del giorno in ogni mese. La probabilità di pioggia è bassa: a novembre piove un massimo di quattro giorni al mese e in gennaio e febbraio nemmeno un giorno. Tuttavia potrebbero verificarsi dei rovesci, ma considerate le alte temperature, qualche goccia di pioggià sarà gradita :) Coloro che sono in grado di sopportare temperature estremamente elevate possono anche osare visitare Bagan nei mesi di marzo e aprile. Le temperature poi si aggirno attorno ai 40°, troppo caldo per molti europei!

Tabella del clima per Bagan

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Max. Temperatura in °C 32 35 35 37 33 30 30 30 30 32 32 31
Min. Temperatura in °C 18 19 22 24 25 25 25 25 24 24 23 19
Ore di sole al giorno 9 9 9 9 6 4 3 3 5 7 9 9
Giorni di pioggia al mese 0 0 1 2 14 25 26 26 20 11 4 1

Quando andare a Yangon (Rangun, Rangoon)

La città più grande della Birmania è Yangon e si trova nel sud del paese, vicino al Golfo del Martaban. In italiano Yangono è anche conosciuta come Rangoon, ex nome coloniale inglese. Se viaggi durante il periodo migliore per visitare la Birmania, non potrai sbagliare. Tutto il giorno ci sono temperature di 30° o più. Ma nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio, l’umidità è ai livelli più bassi e il caldo è meglio sopportabile. In questi mesi piove meno e le ore di sole sono al massimo. Il miglior periodo di viaggio per Yangon può essere esteso a marzo e aprile, se riesci a sopportare le condizioni meteorologiche. Le temperature salgono e spesso raggiungono i 40°. L’umidità è ancora bassa, quindi non sembra opprimente come nella stagione delle piogge.

Tabella del clima per Yangon

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Max. Temperatura in °C 32 35 36 37 33 30 30 30 30 32 32 32
Min. Temperatura in °C 18 19 22 24 25 25 24 24 24 24 22 19
Ore di sole al giorno 9 9 9 9 6 4 3 3 5 7 10 9
Temperatura dell’acqua in °C 26 26 28 28 29 29 28 28 28 28 27 27
Giorni di pioggia al mese 0 0 0 2 12 25 26 26 20 11 5 0

Quando andare al lago Inle

Il lago Inle fa parte delle tappe del Banana Pancake Trail. È una delle destinazioni più belle del tuo viaggio attraverso la Birmania. Il paesaggio attorno all’enorme lago è una vera gioia per gli occhi. Gli abitanti sono persone squisite e tutta la loro vita si concentra sul lago. Sperimentare il modo di vivere e ciò che offre il paesaggio è un vero must. Puoi visitare la bellissima regione tutto l’anno perché le temperature hanno una media di 30°. Tuttavia ti raccomando i mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio. In questo periodo il clima è asciutto e le alte temperature sono ben tollerate dalla bassa umidità. A marzo e ad aprile, le temperature continuano a salire, il che è difficilmente sopportabile per molti turisti. Altri scelgono deliberatamente questi mesi come il periodo migliore per viaggiare perché ci sono meno turisti sul posto e nel complesso il tempo è ancora molto buono nel complesso.

Quando andare a Mandalay

Mandalay è la seconda città più grande e si trova nel cuore della Birmania. Una tappa in questa città dovrebbe essere d’obbligo durante il tuo viaggio. Qui c’è molto da vedere a livello culturale e puoi immergerti interamente nella vita autentica della città. Templi e pagode, il Palazzo Reale, un mercato che vende pietre di giada e molte altre attrazioni ti aspettano. Come puoi vedere dalla tabella qui sotto, il momento migliore per andare a Mandalay è da novembre a febbraio. Chi non ha problemi con condizioni meteorologiche estreme sotto forma di alte temperature, può viaggiare anche durante marzo o aprile. Nel periodo di viaggio ideale le temperature sono tra i 32° e i 35°, la bassa umidità rende piacevole le escursioni e i pochi giorni di pioggia al mese ti offrono le migliori condizioni climatiche per un viaggio in Birmania con una sosta a Mandalay.

Tabella del clima per Mandalay

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Max. Temperatura in °C 32 35 36 37 33 31 30 30 30 32 32 32
Min. Temperatura in °C 18 19 23 24 25 25 24 24 25 23 22 19
Ore di sole al giorno 9 9 10 9 6 4 3 4 5 6 10 9
Giorni di pioggia al mese 0 0 1 2 14 25 26 26 20 11 4 1

Le spiagge più belle della Birmania e il periodo migliore per una vacanza al mare

Mandalay, Yangon, Bagan e il Lago Inle sono classici luoghi di vacanza e destinazioni popolari per chi viaggia in Birmania. Ma oltre a queste mete classiche, il paese del sud-est asiatico ospita anche spiagge paradisiache. Sfortunatamente o per fortuna, non tutte le migliori spiagge del paese sono sviluppate dal punto di vista turistico. I turisti stranieri sono autorizzati a viaggiare nel sud del paese dove si trovano le spiagge da non molto tempo. Se sei arrivato nel sud, ad esempio, puoi visitare l’arcipelago di Myeik e la spiaggia di Maungmagan. Vicino a Yangon troverete Chaungtha e Ngwe Saung Beach. La spiaggia più bella della Birmania è la spiaggia di Ngapali. Solo una manciata di turisti arriva in alcune delle spiagge della Birmania durante l’anno, altri sono più occupati e troverai anche alloggi nelle vicinanze.

Il periodo migliore di viaggio per una vacanza al mare sulle spiagge della Birmania sono i mesi da novembre a febbraio, con una media di 30°. Di norma, durante questi mesi non dovresti essere sorpreso dalla pioggia tropicale e da una forte umidità. Sfrutta l’alto numero di ore di sole durante il giorno per rilassarti sulla spiaggia e tra le piacevoli acque del Golfo del Bengala.

birmania quando andare
Spiaggia di Ngapali

Com’è il clima in Birmania?

La Birmania ha un clima tropicale e come nella maggior parte dei paesi tropicali, anche l’anno in Myanmar si divide in due stagioni: la stagione secca e la stagione delle piogge. Per quanto riguarda la stagione secca, viene fatta una distinzione tra la stagione fredda e quella calda. Queste stagioni sono determinate dai venti dei monsoni, tuttavia, ci sono solo piccole fluttuazioni di temperatura tra le due stagioni. In Birmania è caldo tutto l’anno. Anche nella stagione delle piogge, da maggio a ottobre. A luglio e agosto si presentano le maggiori precipitazioni e da come puoi vedere nelle varie tabelle climatiche, ci sono 26 giorni di pioggia durante questi mesi. Nelle regioni costiere, di solito piove molto di più rispetto alle regioni all’interno del paese. Di conseguenza molte strade e luoghi costieri sono allagati e impraticabili. Così come piove spesso nelle zone più alte del nord e dell’est della Birmania. In queste regioni può anche fare molto fresco, quindi metti in valigia vestiti pesanti, soprattutto per la sera.

La stagione secca va da novembre ad aprile ed è divisa in una fase fresca e una calda. La stagione fredda prevale a novembre, dicembre, gennaio e febbraio. Le temperature sono comprese tra i 30° e i 35°. Di notte, raramente scendono sotto i 18°. Un’altra caratteristica è la bassa umidità, che rende piacevole viaggiare. La stagione calda dura da marzo ad aprile. Le temperature possono salire fino a 45° e nonostante la bassa umidità, a queste temperature è difficile viaggiare e godersi l’itinerario. 

Le nostre conclusioni su quando andare in Birmania

Quando in Birmania l’intero anno è molto caldo, ti consiglio come il miglior periodo di viaggio la stagione fredda, tra i mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio. È il periodo di viaggio ottimale per tutte le regioni, i luoghi e le città in Birmania. La seguente stagione calda che coincide con la stagione secca, non è l’ideale per tutti. Le temperature calde possono dare fastidio. Solo i viaggiatori con esperienza dovrebbero viaggiare in Birmania durante questo periodo. La stagione delle piogge non è il tempo di viaggio ideale per il Myanmar. Anche se le temperature si registrano intorno ai 30°, il numero di giorni di pioggia sono troppo alti e rischieresti di non goderti il viaggio. Soprattutto a luglio e agosto piove brevemente e intensamente, ma molto spesso. In questi mesi devi essere sempre preparato per il maltempo. Nelle zone costiere, non è raro che si verifichi un’inondazione. Per questo motivo ti sconsiglio la stagione delle piogge come il periodo migliore per viaggiare in Birmania.

Voglia di partire?

Guarda voli low cost per la Birmania