Buongiorno Viaggiatori di tutta Italia!

Volo A/R low cost per Reykjavik in Islanda

Lunedì mattina, alba della nuova settimana. Occhi assonnati, menti riluttanti al lavoro, la sveglia che suona troppo presto e un’intera settimana ancora da affrontare. Ma non disperate, scrivo per ridarvi il sorriso. E allora spalancate gli occhi, perchè anche oggi il Guru ha trovato un’offerta incredibile: si va in Islanda con un volo A/R per Reykjavik a soli 184,65€ a persona.

L’Islanda è la terra delle contraddizioni, dominata dalle condizioni atmosferiche e dai ritmi geologici. E’ definita “terra del ghiaccio e del fuoco” perchè l’11% della sua superficie è costituita da ghiacciai perenni mentre l’attività dei suoi oltre 200 vulcani è florida e frenetica. Luce e buio, notte e giorno, freddo e caldo si inseguono costantemente alla ricerca di un abbraccio che non riescono mai a scambiarsi, in una tensione infinita nella quale riescono solo sfiorarsi, come in una staffetta, per darsi il cambio.

Il periodo migliore per visitare l’isola è la stagione estiva, per via delle temperature. Giugno è il mese perfetto, durante il quale godere anche del fenomeno noto come Sole di Mezzanotte. Un paio di giorni all’anno, infatti, più o meno verso la metà di Giugno, il sole non tramonta mai, regalando 48 ore ininterrotte di sole. Lo spettacolo è tutto da ammirare, meglio se in riva al mare, perchè la visione del sole che si tuffa nell’acqua per poi risalire subito dopo è uno spettacolo che solo la natura può regalare. Inoltre Giugno è anche un mese molto ricco di eventi folkloristici, come la celebrazione di antiche e affascinanti glorie del passato, il festival Vichingo, e la Fetsa Nazionale che ricorre ogni 17 Giugno. Durante il Festival Vichingo, a Hafnarfjördur, i rappresentanti di dieci diverse nazioni si riuniscono al fine settimana per celebrare l’origine vichinga, con riti e attività di origine antica. Durante la Festa Nazionale, invece, gli islandesi celebrano la loro indipendenza, sfilando per le strade e organizzando balli sotto il sole di mezzanotte.

Il fascino di un viaggio in Islanda è la sua natura incontaminata. E’ il Paese geologicamente più giovane d’Europa e si considera ancora in evoluzione, motivo per cui è in grado di affascinare e sorprendere in ogni momento e sotto diversi punti di vista. Per esempio a partire dal clima: molto noto in Islanda è il proverbio che recita “Non ti piace il tempo che fa? Aspetta pochi secondi e cambierà”. Sono infatti comuni le variazioni repentine della temperature e le piogge improvvise sono spesso frequenti. Ciononostante l’Isola regala emozioni che possono essere vissute solo lì: come il bagno nelle acque fumanti della Laguna Blu, sempre caldo anche d’inverno, le cascate innevate, i laghi ghiacciati e quelli bollenti, i famosi geyser che sbuffano fumo dalla terra, precisi come orologi svizzeri, il vulcani latenti e quelli attivi, alcuni dei quali eruttano ogni 7 min. regalando uno spettacolo di fuoco. E poi ancora distese di neve e ghiaccio e paesaggi ricoperti di nera lava, traccia indimenticabile di eruzioni passate, ruscelli, fiordi, insenature, fiumi e colate di lava rappresa.

La Capitale Reykjavik detiene un primato poco invidiabile, ma affascinante: è la Capitale più a Nord al mondo. Ma contrariamente a quello che potremmo immaginare è una città molto attiva e vivace, ricca di locali notturni, bar e rsitoranti. Ma non solo, perchè è anche ricca di storia e cultura. Fu fondata dai Vichinghi nell’874 e da allora conserva il nome originale, che significa “Baia fumante”. In città si può iniziare a girovagare visitando la Gallaria nazionale d’arte, la Casa della Cultura islandese e passeggiare per le vie del centro. Dopodicchè ci si può dedicare alle escursioni: Reykjavik è base ideale per partire alla volta dell’isola. Non perdete le cascate di Gullfoss, di Godafoss e di Dettifoss. Il percorso dalla Capitale alle cascate è ricco di emozionanti paesaggi, tra vapori che si innalzano da laghi turchesi e splendide lagune circondate da distese innevate o rigogliose, a seconda del periodo. Un itinerario molto interessante è quello che passa dal lago Myvatn e proseguendo per oltrepassarlo regala all’improvviso la vista dell’acqua del fiume che strapiomba, tra alture rotondeggianti. Camminando di fronte alle cascate, se ne coglie l’imponenza.

Ma il modo più spettacolare per vedere l’Islanda, è dal cielo, dal quale ammirare la potenza della natura e godere della sua bellezza a tratti lunare. Se le condizioni meteorologiche sono buone consiglio di fare un volo panoramico con piccoli aerei a quattro posti. Si parte dall’aeroporto dei voli domestici di Reykjavik ed è un’esperienza indimenticabile: da lassù si riconosce la frattura, che continua sotto l’Atlantico, tra Eurasia e America, che si allontanano fra di loro di qualche centimetro all’anno. Infine, consiglio una visita al parlamento più antico del mondo, non solo come struttura. I Vichinghi sono stati la prima civiltà al mondo a dotarsi di una tale istituzione. La struttura è ovviamente una delle principali attrazioni del paese.

Per aiutarvi ad organizzare il viaggio, ho trovato un delizioso Hotel che può fare al caso vostro: costa solo 28€ a notte a persona e potrebbe essere base ideale per le vostre escursioni o magari appoggio iniziale nei primi di giorni di permanenza sul”isola. Si tratta del Baldursbrà (91% recensioni positive e certificato di Eccellenza 2014 su tripadvisor.it) che vi ospiterà con un trattamento di pernottamento e colazione, mettendo a vostra disposizione anche una vasca idromassaggio in giardino appartato con Sauna finlandese e area barbecue e transfer gratuito da e per aeroporto.

Iceland landscape

Clicca qui per prenotare il volo

170

Clicca qui per prenotare l'Hotel

171

Ricerca

Ti aiuterò a cercare l'offerta migliore

Cerca qui sotto il tuo Hotel

Newsletter

Vuoi essere aggiornato e non lasciarti sfuggire le offerte? Registrati alla newsletter!

Vacanza All Inclusive?

Vacanza in Europa?