L’arcipelago delle Baleari è una delle mete turistiche più gettonate d’Europa. Oggi andiamo a visitare Minorca, la seconda isola per estensione dell’arcipelago. Minorca ha saputo trovare l’equilibrio perfetto tra turismo di massa, preservazione del territoriio e conservazione delle tradizioni locali. Un connubio perfetto di elementi positivi che le regalano fama incontestabile dovuta al suo fascino indiscusso.

La storia di Minorca comincia in tempi lontani. La sua posizione di isola sospesa in mezzo al mare, ma anche abbastanza vicina al continente (la più vicina di tutte le Baleari) l’hanno resa preda ambita da molte civiltà. Essa, infatti, visse in schiavitù per secoli, sotto la dominazione straniera: romani, cartaginesi, inglesi, francesi, arabi. La sua ricca storia, sebbene triste, è la ragione della sua vitalità culturale. Tutte le civiltà approdate sulle sue coste hanno lasciato segni tutt’ora riconoscibili del loro passaggio, importando tradizioni, arte e cultura. Numerosi sono i siti archeologici visitabili sull’isola, costituita da otto municipi, Mahon, Ciutadella, Es Mercadal, Alayor, Ferreries, Es Migjorn Gran, San Lluis, testimoni di un inquieto passato di dominazioni. Essi offrono alla vista tracce di storia indelebile, soprattutto grazie ai palazzi nobiliari sparsi in tutta l’isola.

Minorca, però, vanta anche una ricca ricchezza naturale rappresentata da un Parco Naturale, numerose pinete, cinque riserve naturali e marine, otto sistemi dunari e oltre cinquanta grotte terrestri. Per dare una chiara idea della sua importanza naturalistica, rivelo una curiosità: grazie alla ricchezza delle sue acque Minorca è stata dichiarata “Riserva della Biosfera” dall’ Unesco nel 1993. Tra le spiagge più famose segnalo solo Playa de Son Mercaduret, Cala en Morts, Pregondò ed Escull Larg, .

L’offerta di oggi ci porta a Minorca, presso l‘Hotel Club Sur Menorca (72% recensioni positive su tripadvisor.it) in Mezza Pensione. L’Hotel si trova a Sant Lluis, dove ci sono alcune delle spiagge più belle di tutta l’isola: Escalò Fondo ed Escalò Blanc. Il prezzo complessivo, comprensivo di volo a/r, è di soli 534,5€ a persona. Puoi prenotare cliccando sul pulsante in basso “Clicca qui per volo + Hotel Mezza Pensione“. Se invece vuoi risparmiare, puoi scegliere una seconda opzione: volo a/r e Hotel con trattamento di solo pernottamento. L’Hotel è il TRH Tirant Playa (valutato 7,9 su 10 su booking.com) situato a Fornells. Per prenotare clicca sul pulsante in basso “Clicca qui per volo + Hotel“.

Mnorca, Baleari, Spagna

  • Minorca: 7 giorni in Mezza Pensione e volo A/R a soli 534€
    • Periodo del soggiorno: Dal 26 Agosto al 1 Settembre
    • Durata del soggiorno: 7 giorni
    • Temperatura al momento del viaggio: 28°
    • Temperatura dell´acqua al momento del viaggio: 25°
    • Aeroporto di partenza:
    • Aeroporto alternativo di partenza: Roma Fiumicino
    • Compagnia Aerea: Vueling
    • Hotel: Club Sur Menorca
    • Recensioni: 72% recensioni positive su tripadvisor.it
    • Posizione: Isole Baleari, Minorca
    • Cittá: Sant Liuìs
    • Trattamento: Mezza Pensione
    • Trasferimento da/a aeroporto: non incluso, ma possibile in autobus a 20€ a persona
    • Auto a noleggio: da 25€ al giorno con Hertz
    • Prezzo: solo 534,5€ a persona per una vacanza di 7 giorni in Mezza Pensione e volo a/r 
Clicca qui per volo + Hotel Mezza Pensione

Spagna, Minorca, BaleariClicca qui per volo + Hotel

Ricerca

Ti aiuterò a cercare l'offerta migliore

Cerca qui sotto il tuo Hotel

Newsletter

Vuoi essere aggiornato e non lasciarti sfuggire le offerte? Registrati alla newsletter!

Vacanza All Inclusive?

Vacanza in Europa?