Se avete in progetto di trascorrere qualche giorno in Alsazia, val la pena cominciare la visita da Strasburgo, la capitale europea. La Cattedrale gotica e la Grande Isole (Grande ile), sono più che valide ragioni per trascorrere qualche ora in città. La città poi è rinomata per le sue belle strade ampie piene di boutique alla moda! Potete visitare la città anche a bordo di un traghetto e l’esperienza è tutt’altro che monotona, e porta dritti verso il quartiere parlamentare!

Poco distante si trova poi uno dei centri più famosi della regione, quello di Colmar. Il quartiere probabilmente più fotografato è quello della piccola Venezia, un dedalo di canali, solcati da barche e su volgono molti ristoranti alla moda. Una specialità regionale è il Muster, un formaggio dal gusto molto forte usato per diverse pietanze.

petite venice

Il periodo migliore per visitare l’Alsazia sembra essere il Natale: lo scorso anno mentre passeggiavo per il dedalo di stradine di Colmar, mi sono imbattuta in tantissimi italiani. Addobbi e mercatini riempiono le strade di ogni paesino della regione, specialità culinarie e calde bevande profumano l’aria e l’artigianato locale regala ottime occasioni per dei regalini natalizi last  minute.

noel-alsace-2

Hotel più che ottimo per il soggiorno è il Turenne, ottimo 3 stelle situato nel centro cittadino. Un soggiorno in questa magnifica struttura nel weekend ha un prezzo medio di 40€ a notte e li merita tutti, credetemi!

turenne

Come arrivare in Alsazia?

Per raggiungere dall’Italia la regione, non mancano certo i mezzi a disposizione! E’ possibile volare alla volta dell’aeroporto Mulhouse di Basilea, oppure alla volta di Strasburgo, ma i costi sono abbastanza alti, dato che entrambi sono serviti dalle sole compagnie di bandiera. Io vi consiglio piuttosto di viaggiare in treno, dato che la stazione di Strasburgo è perfettamente collegata e si può facilmente ricorrere alle offerte low cost del tvg, di cui qui vi posto il link.

Da Milano inoltre, è possibile raggiungere Strasburgo grazie ai collegamenti bus ed ancora, eccovi il link. I prezzi si aggirano sui 29€ a tratta. Infine, chi ama godersi tutto lo spettacolo di una traversata tra le Alpi, non può non scegliere di raggiungere l’Alsazia in auto. Basta percorrere l’A8 fino in Svizzera e di qui imboccare la A9 e cambiare sull’A2. E’ relativamente facile con un navigatore, non perdetevi d’animo! Dopo tutto ogni volta che mio padre decide la trasferta da Alberobello a Marilleva in Trenino, faccio una ben maggiore sfacchinata!