Sono indubbiamente certa che tutti abbiano sentito parlare delle gesta dell’assetato conte vampiro, Dracula. Ma sapete dove si trova davvero la Transilvania? Si trova nel centro della Romania, racchiusa dalle montagne dei Carpazi ed é una regione ricca di miti e legende, che una volta lì saprà farvi sentire come teletrasportati in un altro mondo.

In questo articolo potrete leggere di più sulla storia del Conte Dracula, la sua patria e le strutture spettrali della zona: lasciate che l’imponente paesaggio mistico con le sue montagne e le foreste lavorino con la loro magia su di voi – e chissà , forse avrete voglia di un viaggio verso la spettrale Transilvania, patria del famoso vampiro .

Esplorando la casa del Conte Dracula

dracula
Il Castello di Corvin

La macabra storia del Conte Dracula

Il macabro conte Dracula è di gran lunga il più famoso personaggio vampiro, considerato anche come padre di tutti loro. I vampiri sono per lo più noti come terribili creature con pelle bianca e denti affilati e appuntiti che si alzano dalle loro tombe durante la notte e si nutrono di sangue umano. Si possono solo uccidere perforando il loro cuore con un paletto di legno: molti credono che i vampiri siano stati creati come spiegazione per catastrofi come morti improvvise e malattie terribili o ancora come capri espiatori per disgrazie.

Il personaggio del Conte Dracula è stato creato dall’autore irlandese Bram Stoker, che ha scritto il romanzo gotico nel 1897. Non si sa se il conte Dracula sia realmente esistito, ma il terribile principe Vlad III Draculea, che era noto per i suoi crimini efferati, è sicuramente servito come ispirazione al romanzo. Vlad era il principe di Valacchia, un principato in Romania, nel 15° secolo e la remota e leggendaria Transilvania era la sua patria.

Il cognome di questo principe crudele è più che adatto al suo carattere, dal momento che il termine Dracul significa anche ‘diavolo’ in rumeno. Tradotto, Draculea significa ‘figlio del diavolo’. Vlad è stato considerato come un guerriero spietato, tanto che ha guadagnato lo pseudonimo di Impalatore (secondo la storia aveva una preferenza spietato per l’impalare i nemici).

dracula1
Questa è la stanza di Dracula nel Castello di Bran?

Oltre a questo a quanto pare il conte beveva il sangue delle sue vittime e costringeva gli uomini ca mangiare le loro mogli e i loro figli. Vlad III Draculea era considerato l’incarnazione del terrore e il capriccio e non a caso fu decapitato alla fine del 1476, seppure il suo cadavere non è mai stato trovato.

La sua tomba nella città rumena di Snagov è stato inaugurato nel 1931, ma mai nessun resto è stato trovato all’interno. Il principe sanguinario è riuscito a scampare alla morte e vive ancora tra di noi nelle vesti di vampiro? 

Il paese natale del vetusto impalatore

Transilvania , patria del Vlad III Draculea è preso d’assalto da turisti provenienti da tutto il mondo , disposti a viaggiare nel passato raccapricciante di questa regione . Tradotto , Transilvania significa ‘ al di là della foresta ‘ , e questa regione è caratterizzata da paesaggi selvaggi e le montagne dei Carpazi circostanti.

dracula3
Bran Castle in Transilvania

Voli economici per la Transilvania in tutto l’anno

Grazie a Wizz Air ci sono voli economici per la Romania tutto l’anno: è possibile raggiungere gli aeroporti di Cluj-Napoca , Tirgu Mures e Sibiu per meno di 50€ , ma anche i voli per Bucarest sono a buon mercato (tuttavia la capitale si trova in Valacchia e non in Transilvania, quindi potrebbe essere necessaria una macchina a noleggio).

Noleggiare un’auto in regione non è affatto una cattiva idea, dal momento che il trasporto pubblico non è l’esatta definizione di efficienza e potreste incorrere in diversi disguidi. Qui un link al noleggio, che come vedrete è molto cheap. 

Sentire Dracula durante un soggiorno in Transilvania

Proprio accanto al Castello di Bran – un tempo dimora di Dracula – e alla città di Brasov  si trova il Casa di Dracula Hotel. Il Dracula Hotel ha un’atmosfera molto speciale: lussuosamente arredato da un lato, dall’altro  il fascino del sentire Dracula in agguato, non troppo lontano. È possibile raggiungere il Castello di Bran in soli 30 minuti di auto, e ammirare le sue mura scoraggianti.

Oltre ad una camera di tortura , che non è più in uso oggi naturalmente, la House of Dracula ospita una zona Wellness & Spa che dopo una lunga giornata di visite turistiche o viaggi attraverso la fitta foresta potrebbe tornarvi utile per rilassarvi.

Se si vuole godere l’atmosfera spettrale durante il giorno ma dormire sonni tranquilli durante la notte, si dovrebbe sicuramente dare uno sguardo al stelle 4 Kronwell Brasov, situato direttamente a Brasov, in una posizione di partenza ideale per grandi viaggi intorno alla zona.

Accanto a un’ampia offerta benessere , l’hotel offre anche catering di prima classe, una ricca colazione a buffet e specialità culinarie durante la cena in un ambiente elegante in grado di soddisfare ogni ospite.

dracula4
Bran Castle di notte

Il meglio della Transilvania

Soprattutto quando il tempo non è eccezionale, si consiglia una visita alla Miniera di sale Turda, una ex miniera di sale  in cui le sole barche a remi possono navigare le profondità. E ‘sicuramente un viaggio che vi darà un brivido. Sighisoara, la città dove è nato Vlad III Draculea , deve assolutamente essere visitata dal momento che qui vige un’atmosfera antico sassone.

La fortezza medievale, il castello con torri fortificate, così come la chiesa gotica e i vicoli protetti come monumenti storici vi porteranno in una sorta di mondo mistico e parallelo. Nelle stalattiti della grotta Almasch infine paiono formarsi dalla roccia come per magia sagome umane. 

Il parco tematico sul Conte Dracula

E’ una tragedia per tutti gli appassionati di Dracula(!): per 15 anni il parco tematico dedicato a Dracula è stato nella fase di progettazione e non è ancora finito.

Inizialmente doveva essere costruito a Sighisoara, città natale di Vlad e doveva essere una versione più scura di Disneyland, ma il governo rumeno ha deciso, piuttosto tardi, che a causa del parco a tema avrebbero perso il loro riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e seppur perdendo milioni di euro, si è deciso di muoverlo vicino alla tomba di Vlad a Snagov…

dracula5
Paesaggi mozzafiato della Romania

La presenza di queste leggende e di questi miti si percepisce ancora in Transilvania e probabilmente non morirà mai.