Quanti di voi almeno una volta nella vita hanno pensato di volere scappare ed approdare su un’isola deserta dove rifugiarsi ed allontanarsi dalla routine quotidiana? Chi ha sognato di stendersi nelle calde spiagge tropicali sotto una ombrosa palma sorseggiando un cocktail? Da sempre le isole richiamano alla tranquillità e alla bellezza, grazie al fatto di trovarsi avvolte dalle acque. Oggi voglio presentarvi  una lista delle 10 isole più belle al mondo, per farvi avvicinare con gli occhi, ma non solo, a dei veri e propri paradisi in terra. Seguitemi nel viaggio, non ve ne pentirete.

Ambergris Caye – Belize

La splendida isola del Belize è una perfetta combinazione di modernità e tranquillità. Una palude di mangrovie fa da sfondo a questa isola costellata di spiagge bianche, la più estesa del Belize. Le golf car sono il principale mezzo di trasporto per muoversi sulle strade sabbiose dell’isola. Gli amanti delle immersioni possono esplorare la barriera corallina del Belize e il Blue Hole, un cerchio calcareo profondo 120 metri.

ambegris caye

Providenciales – Turks e Caicos

Nei bellissimi Caraibi si nasconde un vero e proprio tesoro. Nel piccolo Stato di Turks e Caicos si trova la stupenda isola di Providenciales. Fino al 1964 sembrava che qui la modernità non fosse mai arrivata: non erano presenti veicoli a motore ne tanto meno erano presenti acqua corrente, elettricità e telefoni. Oggi grazie a molti investimenti sono presenti resort di varie dimensioni.

providenciales

Bora Bora – Isole delle Società

Nell’Oceano Pacifico a 250 km da Tahiti si trova l’affasciante Bora Bora. Lagune turchesi, soffici sabbie candide e tramonti di un caldo arancione sono lo sfondo ideale per un’avventura romantica sull’isola. Nuota assieme ai pesci tropicali nella riserva acquatica naturale di Coral Gardens o a Tupitipiti Point, oppure rilassati girando per conto tuo e ammirando la meravigliosa vista del monte Otemanu, un tempo vulcano molto attivo.

boraborahotel05

Lewis e Harris – Scozia

Non sono solo le isole tropicali ad essere meravigliose. L’esempio più utile sono le isole Lewis e Harris in Scozia. A Lewis, parte settentrionale dell’isola, i leggendari megaliti di Callanish spuntano dal suolo come una strana e imponente città di pietra. Nella zona meridionale di Harris, le spiagge orientali vantano alcune delle più antiche rocce conosciute al mondo, che risalgono a milioni di anni fa.

Lewis-e-Harris

Aitutaki – Isole Cook

Questa piccola isola è intarsiata in una barriera corallina triangolare ed è ricca di lagune. Il consiglio è rilassarsi con una passeggiata sulla spiaggia di una delle isole minori di Aitutaki, disabitata e costeggiata da ondeggianti alberi di palme. Nonostante la sua incredibile bellezza, Aitutaki non è una meta presa d’assalto dai turisti perché è relativamente difficile da raggiungere.

Aitutaki-lagoon-1024×768

Marco Island – USA

Gli Usa non sono solo New York o Los Angeles. Questo paese possiede bellezze naturali come Marco Island, la destinazione ideale per chi preferisce una sistemazione tranquilla, ma non ha abbastanza tempo per raggiungere luoghi troppo isolati. Gioiello delle Ten Thousand Islands della Florida, Marco Island si distingue per le spiagge di morbida sabbia bianca che dominano le acque scintillanti del Golfo del Messico.

Beachfront

Naxos – Grecia

La Grecia possiede migliaia di isole, ma la più caratteristica è l’isola di Naxos, una miscela unica di antiche rovine e vita da spiaggia. La più estesa isola dell’arcipelago delle Cicladi fu, niente di meno, il luogo d’infanzia di Zeus, re degli dei. Una volta arrivati a Naxos, raggiungi l’isolotto di Palaria, dove sorge il Portara, il portale di un antico tempio ormai distrutto che si erge solitario e costituisce il simbolo dell’isola.

Naxos_Gate_2

Koh Tao – Thailandia

Appisolata lungo il Golfo di Thailandia all’ombra dei rigogliosi palmeti, l’isola di Koh Tao trae il suo nome dalle numerose tartarughe che ne popolano le spiagge. Le spiagge di sabbia bianca riparate da ripide colline, alcune raggiungibili solo in fuoristrada, e 300 giorni di sole l’anno sono il richiamo ideale per lunghi pomeriggi di relax.

kohtao6

Nosy Be – Madagascar

In Africa si trova questa isola dal nome insolito. Infatti significa “grande isola” e infatti è proprio questo, una grandissima isola sulla costa nord occidentale del Madagascar. Troverai laghi vulcanici, lemuri pigri, distillerie di rum, piantagioni di Ylang Ylang e intricate barriere coralline che praticamente implorano di essere esplorate. Gli amanti della flora e della fauna si sentiranno al settimo cielo nella splendida riserva naturale di Lokobe.

nosy be

Isola di Pasqua – Cile

Ubicata a sud del Pacifico di fronte alle coste cilene, l’Isola di Pasqua non è proprio il posto più facile da raggiungere. Se siete interessati, il modo migliore per accedervi è via aerea da Santiago o da Tahiti. Tuttavia, l’isolamento ha consentito di preservare la misteriosa congregazione millenaria di sculture in roccia vulcanica, i maoi, principale attrazione dell’isola.

Moai

Scopri le nostre proposte di viaggio