Non c’è nulla fare, è arrivato. Le luci e gli addobbi nei negozi parlano chiaro: il Natale è ormai in vista. Finalmente, aggiungerei. Già perché io, come vostro Holidayguru, ci vado matto ed è per questo che nelle ultime settimane ho cercato di proporvi  sempre fantastiche offerte dedicate al periodo natalizio. Volare sotto Natale può rivelarsi esageratamente costoso, perciò meglio muoversi per tempo e risparmiare!

L’Italia ovviamente non è da meno degli altri Paesi e con l’arrivo delle feste le città si accendono di luci e indossano i colori più belli per ospitare i tradizionali Mercatini. Ogni regione ha i suoi, ma certamente i più famosi sono quelli dell’Alto Adige. Qui dove la cultura nordica sfuma al sole del sud, dal 23 Novembre fino al 6 Gennaio, i suoni e i profumi  della tradizione pervadono i centri storici di cinque città; si raccolgono sotto i portici e nelle piazze, esaltando la magia della festa più attesa dell’anno.

mercatini natale alto adige1

Cominciamo da Bolzano, il capoluogo di provincia. Qui l’atmosfera natalizia profuma di cannella, di legno stagionato in montagna; il vin brulé accompagna lo strudel di mele più buono che ci sia e i tanti chalet che vengono allestiti in Piazza Walther esaltano l’anima mercantile dell’antico borgo medievale. Tutt’intorno fanno da cornice loro, le Dolomiti che culminano nella maestà del Catinaccio. A Merano, l’atmosfera natalizia si rilassa ancora di più, all’insegna della ricerca del benessere. In questa splendida città termale, Piazza della Rena, Piazza delle Terme e Passeggiata Lungopassirio si riempiono di bancarelle che offrono pregiate creazioni artigianali, specialità della pasticceria e attrazioni per i bambini. Bressanone. Qui il Natale si lega imprescindibilmente alla tradizione del presepe che qui vanta una storia lunga 800 anni.

Una visita in città in occasione dei mercatini di Natale vi condurrà ad ammirare le tradizionali Bancarelle di Piazza Duomo. Assolutamente da non perdere è il Palazzo Vescovile che ospita il Museo dei Presepi. Avvicinandoci alla neve e alle montagne s’incontra  Brunico, la “Perla della Val Pusteria”. Qui, a due passi dalla maestà delle Dolomiti e dai celebri impianti di risalita di Plan de Corones, la città sulla Rienza (il fiume locale) si carica della suggestione delle luci e delle musiche tradizionali. Passeggiate per il centro storico cinto da mura e lasciatevi sedurre dal profumo dei biscotti al panpepato, dello Zelten ricco di canditi e del tè aromatizzato: il mercatino di Natale alla Rienza vi aspetta! Vipiteno. Qui la cornice è più medievale che mai. Un’antica tradizione culturale si lega al passato di città mineraria e dà la misura al mercatino di Natale che si tiene nella piazza principale della cittadina. Passeggiate tra le tipiche casette tirolesi in legno e gustatevi una Lebkuchen, la “torta della vita”. Su tutto, domina l’imponente Torre delle Dodici, elegantemente illuminata.

.

Muovendo verso sud, non possiamo non fermarci a Trento. Aperto dal 23 Novembre fino all’Epifania, quest’anno il mercatino di Natale di Trento sarà ospitato per la prima volta in due piazze: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti. Lasciate che sia il naso a decidere per voi e curiosate tra le tante casette di legno dove, oltre ai prodotti dell’artigianato tipico, troverete le tante specialità gastronomiche come la treccia mochèna e la polenta brustolada.

Scopri tutte le offerte in città

Mercatini di Magia, un salto a Verona

Tutto ovviamente corredato dei colori e dei costumi tipici. Scendendo ancora un po’, questo viaggio sulla slitta più famosa al mondo ci porta a Verona. La città Patrimonio Mondiale dell’Unesco è pronta ad accogliervi in un’estasi di luce che vi guiderà fino alle vie del centro. Qui, con l’Arena sullo sfondo, l’imponente stella di Natale sarà la vostra cometa d’arrivo in Piazza Bra; mentre, dal 21 Novembre al 28 Dicembre, in Piazza dei Signori (conosciuta anche come Piazza Dante), si terrà il Christkindlmarkt, il tradizionale mercatino di Natale. Passeggiate tra i circa 60 chalet in legno e lasciate che la suggestione faccia il resto: vivete il Natale nella città dell’Amore.

verona

Scopri le offerte in città

In questa natalizia dello Stivale non poteva mancare lei, la Città Eterna, e allora: benvenuti a Roma! Vivere l’atmosfera natalizia nella capitale è qualcosa d’incredibile: si comincia con una visita in Piazza San Pietro dove, come ogni anno, un maestoso Albero di Natale catturerà l’attenzione i flash di migliaia di turisti.

Ai suoi piedi, la splendida sorpresa del presepe a grandezza naturale, opera degli artisti di maggior pregio. Rimanendo in centro città e alle sue meravigliose piazze, è doveroso spostarci a Piazza Navona. Qui, dove il Barocco conosce la sua apoteosi con la Fontana dei Quattro Fiumi ad opera del Maestro Gian Lorenzo Bernini, la piazza si riempie di bancarelle che offrono prodotti della tradizione, con una particolare attenzione alla Befana: la strega che vola a cavallo di una scopa più romana che ci sia.

Roma-Albero-di-Natale-e-Colosseo-Imc

Scopri le migliori offerte per Roma

Un Salto Oltr’Alpe

Lasciando l’Italia e valicando le Alpi saliamo alla volta di Vienna. Nella capitale austriaca la tradizione dei mercatini di Natale ha radici profonde che affondano fino a sette secoli fa. In anticipo rispetto alle altre città europee il 15 Novembre, apre il Wiener Christkindlmarkt in Piazza del Municipio.

Attivo fino al 24 Dicembre, questo mercatino è uno dei più affascinanti d’Europa, dove luci del magnifico albero di Natale, i profumi delle mandorle tostate, del punch e miele artigianale, si fondono alle musiche e ai cori tradizionali. Il tutto di fronte alla maestà del Burgertheater City Hall di Vienna, splendidamente illuminato. Sempre a Vienna, vale assolutamente una visita il mercatino di Natale del Castello di Schönbrunn. Assolutamente da non perdere è il Presepe  realizzato dalla mano esperta del maestro intagliatore Franz Oberschneider, che si compone di oltre 220 figure.

Artikelbild_Wien_Weihnachten

Scopri le migliori offerte per Vienna
Salendo ulteriormente non potevamo non fermarci a Monaco di Baviera. La capitale del land più soleggiato della Germania non è solo un tempio della birra, ma è anche una delle città con la più antica tradizione natalizia del Paese. Il mercatino di Natale non è cosa nuova qui ed è un evento che si ripropone ogni anno, con rinnovata magia, a partire dal XIV secolo. Basta recarsi a Marienplatz per scoprirlo: qui oltre 3.000 piccole luci illuminano uno degli alberi di Natale più famosi al mondo; e, girato l’angolo,  si trova il Kripperlmarkt, uno dei più grandi e antichi mercati della Germania, dedicato alla tradizione del presepe.

Artikelbild_München_Marienplatz

Scopri le offerte migliori per Monaco
Berlino. Questo nostro viaggio non poteva non includere la capitale tedesca. La città infatti offre una delle offerte più ricche d’Europa in fatto di mercatini di Natale. Per esempio, c’è il mercato della vecchia città di Spandau, il più grande della Germania con più di 450 stand espositivi. Oppure potete perdervi tra le oltre 120 bancarelle del Weihnachtszauber presso il Gebdarmenmarkt, che offre le specialità tipiche della tradizione tedesca, ma anche prodotti degli altri Paesi. Il mercatino di Natale di Alexanderplatz è uno dei preferiti dalle famiglie: qui un grande albero di Natale è il perno a cui ruota attorno una magnifica pista di pattinaggio sul ghiaccio.  Degno di nota è infine il mercatino di Natale di Lucia, presso la birreria Prenzlauer Berg, nel quartiere di Pankow: diverso rispetto agli altri, si caratterizza per la sua selezione di prodotti e sapori dei paesi scandinavi.

Artikelbild_Berlin_Weihnachten

Scopri le offerte migliori per Berlino
Questa nostra incursione per le piazze d’Europa sulla scia della renna Rudolph e del suo naso rosso si conclude qui, ma se volete scoprire di più sui mercatini di Natale e le città più belle per vederli tenete sempre d’occhio il mio blog per non perdervi le offerte migliori! A presto e let it snow! Il vostro Holidayguru