Chi ormai segue questo blog da tempo saprà bene che il vostro Guru è un amante delle cose belle, dei posti più particolari e piacevoli che si possono trovare al mondo. Dopo avervi parlato delle meraviglie della natura, dopo avervi mostrato le località più particolari al mondo, dopo avervi fatto vedere le 10 isole più belle al mondo, oggi voglio farvi volare verso tre destinazioni unite da un unico elemento: il bianco.

Questo colore non si trova solo nelle nuvole: ci sono varie location dove questo candido elemento la fa da padrona, dando un tocco magico ed indescrivibile. Le tre destinazioni di cui voglio parlavi si trovano in tre nazioni diverse e sono meta di turisti, appassionati e curiosi. E non mancherà il Bel Paese tra i paesi che ospitano le magie del bianco!

Scala dei Turchi – Italia

E allora partiamo subito dall’Italia, dove nella costa meridionale della calda e turistica Sicilia troviamo l’affascinante Scala dei Turchi, una parete rocciosa di marna, composta di argilla e carbonati che conferiscono il tipico colore bianco. La storia vuole che questo fu il punto di approdo dei pirati saraceni per le razzie nei vicini borghi e paesi della costa.

scala dei turchi

L’area ricade nel comune di Realmonte ed è scelta dai turisti sia per la particolarità della scogliera sia per la tranquillità dell’acqua, essendo questa una zona poco battuta dai venti. La Scala dei Turchi viene spesso menzionata nei libri di Andrea Camilleri nella fortunata e famosa serie del Commissario Montalbano. E a pochi passi da qui si trova il meraviglioso parco archeologico della Valle dei Templi, vanto della Trinacria.

Scala-dei-Turchi-6

Pamukkale – Turchia

Spostiamoci ora in Medio Oriente, precisamente in Turchia. Qui troviamo l’esclusiva Pamukkale, che in turco significa “castello di cotone“, è un sito naturale della Turchia sud-occidentale, nella provincia di Denizli. I vari terremoti che hanno colpito questa zona hanno permesso la nascita di numerose fonti termali. L’acqua che ne sgorga è satura di ioni calcio e di anidride carbonica, che forma con l’acqua acido carbonico.

travertine pools at pamukkale

Emergendo, l’acqua perde gran parte dell’anidride carbonica, spostando l’equilibrio chimico da bicarbonato a carbonato di calcio che, anche a causa dell’abbassamento della temperatura, precipita dando luogo alle caratteristiche formazioni, costituite da spessi strati bianchi di calcare e travertino. Questo fantastico posto è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO.

Artikelbild_Türkei_Pamukkale_Strand

Le Bianche Scogliere di Dover – Regno Unito

Affacciate sul Canale della Manica troviamo le Bianche Scogliere di Dover, con le quali concludiamo il nostro viaggio in mezzo al bianco. Il sito non è importante solo per le famose scogliere, ma anche per essere il punto più stretto del canale che divide l’Inghilterra al continente Europeo. Nelle giornate di bel tempo è possibile vedere da una parte all’altra del canale ad occhio nudo.

dover scogliere

La scogliera è composta da calcare ma nei vari millenni ha subito una forte erosione dovuta dalle varie mareggiate del Canale della Manica ma anche per via delle forti piogge che imperversano nella zona. Altra particolarità di questa famosa scogliera è che meta annuale di molti amanti del climbing e delle arrampicate. Molte parti sono però chiuse all’accesso al pubblico e sono sotto il controllo e la tutela del National Trust.

white-cliffs-of-dover-evening-skyScopri tutte le mie offerte