Una delle località più richieste per l’estate in Italia è sicuramente la Sardegna: mentre la costa riserva piacevolissime sorprese, l’entroterra si caratterizza per la presenza non solo di pascoli e macchia mediterranea, ma delle famose Case delle Fate e dei Nuraghi. Nonostante le attrattive dell’entro terra siano molto allettanti, durante la bella stagione, vista la qualità del mare, è un pò per tutti complicato pensare all’entroterra.

In molti mi hanno chiesto quali siano le migliori località della Sardegna per chi vuole godere delle spiagge più belle ed una volta informatami, ho deciso di scrivere una classifica per guidarvi verso le spiagge più belle dell’Isola. Ciò che posso assicurarvi è che a fine articolo non vedrete l’ora di indossare il bikini e, presa una bella rincorsa, tuffarvi nel blu turchino del mare.

Le migliori spiagge della Sardegna: Cala Goloritzè

Ci precipitiamo sulla costa orientale della Sardegna, guidando alla volta di Cala Goloritzè, che assieme a Cala Mariolu, pare essere famosa tra i sardi come paradiso per l’escursionismo e gli sport acquatici. La spiaggia è chiusa da una montagnola di 143 metri, creatasi da una frana negli anni 60 ed è raggiugibile attraverso il mare o con una mega scalata dell’Altopiano del Golgo. Pare che questa spiaggia sia stata nominata monumento nazionale italiano nel lontano 95, voi non vorreste vederla?

15

Le migliori spiagge della Sardegna: Capo Coda Cavallo

Una delle caratteristiche delle spiagge sarde è che la presenza costante di anfratti e cale rocciose riparate da occhi indiscreti, ne fa una una delle mete più apprezzate da chi pratica il naturismo ed è intenzionato ad una tintarella integrale. Non a caso Capo Coda Cavallo è il nome di un promontorio roccioso nella zona di San Teodoro, che racchiude una deliziosa spiaggia chiusa su tre lati dal granito.

16

Le migliori spiagge della Sardegna: Porto Giunco a Villasimius

Oggi vi porto alla scoperta della costa sud orientale della Sardegna, in particolare di Villaputzu e di Porto Corallo. Molto interessante da vedere è sicuramente il Parco Geominerario, accanto al villaggio minerario di Baccu Locci ed il Castello di Quirra, raggiungibile attraverso percorsi di trekking tra i monti.

Proprio in questa zona si trova una spiaggia a dir poco meravigliosa: Porto Giunco si caratterizza per acque limpidissime e spiaggia dal fondale molto basso, con la figura della Torre Aragonese omonima alle spalle.

17

Le migliori spiagge della Sardegna: spiaggia di Tuerredda a Tuelada

Nelle riviste internazionali questo nome è stato fatto più volte: Tueredda è una delle spiagge più belle della Sardegna, con sabbia bianchissima e pulita e una piccola lingua di terra che si collega dalla terra ferma alla piccola isoletta omonima, che è raggiugibile anche con una bella e vigorosa nuotata.

18

Le migliori spiagge della Sardegna: le insenature di Chia

Fenicotteri vicino all’orizzonte del mare: la zona di Chia è un susseguirsi di oltre 7 spiagge in una deliziosa insenatura. Spiaggia bianchissima ed uno stagno vicino con fenicotteri rosa a fare compagnia ai villeggiatori di passaggio.

19

Le migliori spiagge della Sardegna: La Pelosa a Stitino

Anche per questa meta ho già scritto diverse offerte, conscia della bellezza di queste sponde. Durante l’estate ed in particolare nelle ore di punta, Stitino è tanto affollata da risultare difficile trovare un piccolo angolo in cui acciottolarsi.

La spiaggia prende il nome da Sa Pelosa, la paglia marina che caratterizza la spiaggia.

20

Le spiagge migliori della Sardegna: spiaggia dei Capriccioli in Costa Smeralda

Dir che la Costa Smeralda è bella è un puro eufemismo: da Portisco fino a Baia Sardinia è un susseguirsi di sabbia finissima e tipiche rocce granitiche rosacee. Se vi avventurate dal mare attraverso le calette di roccia troverete spiagge quasi deserte: una delle più belle è quella di Capriccioli, assieme a Cala di Volpe.

detail of Capriccioli beach in Costa Smeralda, Sardinia

 

Scopri le mie offerte per la Sardegna