Le migliori avventure outdoor per il mese di Novembre

I giorni di Novembre sfumano ormai nel paiolo dell’inverno, le vie sanno di camini e il Natale brilla dietro l’angolo. Eppure, per questo periodo dell’anno ricco di maglioni, ecco ancora una rassegna interessante di viaggi ed esperienze da vivere assolutamente nel segno della natura.

In bicicletta attraverso il Vietnam

Tuffati nella travolgente cultura del Vietnam, ma fallo con un punto di vista originale: la tua bicicletta. Novembre vuol dire l’inizio della stagione secca per il Vietnam, quindi è il momento perfetto per partire per un’avventura su due ruote in giro per il Paese. Lasciati alle spalle gli itinerari turistici e mordi la Ho Chi Minh Highway: la sfida è aperta. Certo, non sarà tutta in piano, dovrai guadagnare la salita per goderti la discesa, ma costeggerai spiagge da sogno, paesaggi di un verde lussureggiante e potrai vivere altre straordinarie avventure, se sceglierai di proseguire fuori strada. Per scoprire di più, fai un salto qui.

Ban Gioc – Detian waterfall in Cao Bang, Vietnam

Trova la tua isola alle Seychelles

L’acqua più turchese ti aspetta nel paradiso esotico delle Seychelles. L’unico modo per visitare la maggior parte delle isole è i barca, ma navigare fra le barriere coralline non è sempre facile. Ecco allora che la possibilità di fare qualche escursione a piedi nudi potrebbe rivelarsi un’alternativa davvero interessante. Qui puoi scoprire qualcosa in più.

beach at Praslin island, Seychelles

Surf bohémien tutto al femminile in Messico

Se non sei un tipo da spiaggia, ma preferisci qualcosa di più movimentato, allora cedi al richiamo della vibrante Sayulita in Messico. Qui, in questa splendida località di mare, esotica ma assolutamente aperta al turismo, le opportunità sono davvero tante: dallo snorkeling, alle passeggiate al cavallo, ai tour nella foresta pluviale. Ma, senza dubbio qui il surf la fa da padrone. Merito della Patricia’s Surf School, dove Patricia e suo marito, Capitan Pablo, sapranno insegnarti tutti i segreti della tavola sull’acqua. La località è divenuta celebre come il miglior posto per praticare surf tutto al femminile. Che altro? Ah, sì: l’intera città è un tempio per l’arte popolare e di strada.

Woman Bikini Surfer & Surfboard Sunset Beach

Trekking spettacolare in Patagonia

Se la brezza glaciale è il tuo richiamo, se vuoi rivedere le Montagne come Bilbo Baggins, l’avventura che ti propongo non ti porterà a fronteggiare un drago, ma al cospetto della spettacolare Cordigliera del Paine, in Chile. La tera inviolata, i laghi più puri e guglie di granito saranno la cornice di un viaggio indimenticabile. Scegli il percorso a “W” a Torres del Paine e lasciati sedurre dal sole che insanguina le vette della Cordigliera. La stagione migliore per partire va da Dicembre a Febbraio, quando è possibile camminare alla luce del sole di mezzanotte.

Torres del Paine National Park, Chile

Sulle tracce dei lupi nel Parco di Yellowstone

Un mondo in attesa sotto la neve. Lo spettro dell’inverno come cantastorie e i passi silenti del lupo dietro la sua preda. Questa è senza dubbio un’esperienza che ti farà scoprire un legame più intimo e primordiale con la natura. Unisciti ad una spedizione sulle orme dei lupi attraverso lo spettacolare Yellowstone Park, negli Stati Uniti. L’inverno porta le creature più schive a metter il naso fuori dalla loro tana, durante il giorno; ma il lupo è in agguato. Se vuoi seguirlo nella sua caccia, da Ottobre a Marzo è il periodo perfetto.

NGS Picture ID:1311354

Antartide, ovvero i pinguini innamorati

Sono senza dubbio alcuni degli animali più teneri e buffi al mondo, a cominciare dalla loro dondolante camminata. Bert in Mary Poppins sapeva farne una grande imitazione, ma tutto finiva in un composto bar in riva al lago. Qui, invece, di composto non c’è proprio nulla. Novembre è la stagione degli amori per i pinguini e l’Antartide si trasforma in un eccitante terreno di gioco. Investiti dalla tempesta ormonale, i pinguini giocano fra loro, si rotolano nella neve per poi finire a fare l’amore. E’ la più bella delle febbri. E per loro coincide con il periodo più caldo dell’anno: la breve estate antartica.

Emperor Penguins in Antacrctica

Lo spettacolo delle aquile in Alaska

Se la citazione “e quella N, cosa significa? Nord” ha qualche significato per te, beh allora lasciate che la musica di Eddie Vedder guidi il tuo viaggio nella selvaggia Alaska. Qui, da Ottobre a Febbraio, il bacino del Chilkat River diviene il teatro di una delle più spettacolari concentrazioni di aquile di mare testabianca (Haliaeetus leucocephalus), dette anche aquile calve. L’evento non può mancare nell’agenda degli appassionati di birdwatching che si danno appuntamento sulla Haines Highway, tra il 18° e il 24° miglio, per godere di questo incredibile spettacolo: attratti da un flusso di acqua calda, gli ultimi salmoni risalgono il fiume per deporre le uova. Per le aquile è un banchetto prelibato.

Bald Eagle2

Scopri alcune idee di viaggio per Novembre