Sogno o son desto!? Mah, che stranezze prospetta New York! Le metropoli ci sono moltissime, si va da Parigi, a Londra, a Berlino, fino alla bella Roma… Ma New York è in qualche modo diversa e non solo perché anche Frank Sinatra e Udo Jürgens in particolare, ne hanno cantato le odi facendola passare alla legenda. Qui vivono più cool, gente assolutamente pittoresca e si trovano brand dal successo clamoroso, coi migliori negozi, da Victoria ‘s Secret a Michael Kors.

Nella fantasia comune New York è soprattutto il paradiso dello shopping, ma io oggi voglio presentarvi 10 modi diversi di vivere la città, siano essi tristi e meditativi o allegri e divertenti. Un esempio delle mie scoperte? Lo sapevate che 20.000 morti sono sepolti a Washington Square Park? O che il famoso cowboy nudo in Times Square è ora un milionario? E che una licenza per guidare un taxi a New York costa 1 milione? Questo è stato solo l’inizio della mia ricerca, questo articolo merita un’accurata lettura! 

Artikelbild_New_York_Streetview

1. Un milione di luci ad illuminare le aree verdi

No, New York non è sempre stata la città allegra che è ora. Ad esempio vi stupirà scoprire ciò che si trova ancora in sospeso sotto lo spesso strato di asfalto ed il verde di alcune aree. Il Madison Square Park a Manhattan in passato serviva come base militare e come riformatorio minorile. Tra il 1794 e il 1797 alcune parti del parco attuale, sono state utilizzate come cimitero per la gente non identificata o che comunque non poteva permettersi una sepoltura. In tre anni, tuttavia non può essere stato raccolto troppo.

Per Washington Square Park il discorso è ben più grave: secondo le stime qui sono stati sepolti tra i 20.000 e 125.000 cadaveri. Dal 1797ad oggi, il Parco è stato usato per oltre 30 anni come cimitero. Ma non solo! Per anni, le esecuzioni sono state effettuate qui.

Oltre al Madison e a Washington Square Park anche Union Square Park e The Bryant Park sono stati usati centinaia di anni fa come cimitero. Verde, fiorito, agghiacciante: un modo breve per descrivere uno di questi Parchi dopo la scoperta ed inutile dire che il pensiero dei cadaveri sotto la tovaglia da picnic fa un tantino rabbrividire ;-)

shutterstock_174179537

2. New York regala biglietti aerei ai senza tetto

Sono volati a Parigi , Orlando , Johannesburg , Puerto Rico ed in ogni dove: dal 2007 la città di New york ha pagato ai senza tetto un biglietto di sola andata per lasciare New York. Unica condizione è quella di essere in grado di dimostrare che nel paese di arrivo c’è qualcuno pronto a prendersi cura di chi sta partendo.

Da anni New York fronteggia il problema del crescente numero di senzatetto e con l’altissimo valore degli immobili in città, l’alloggio arriva a costare circa 36 mila dollari per famiglia senza casa. Un biglietto per l’Europa, l’Africa o uno stato qualsiasi può costare al massimo 6000 dollari ed è ben più economico come soluzione. Dopo l’introduzione del progetto ogni anno più di 2.000 persone senza fissa dimora ricevono la possibilità di partire per crearsi una nuova vita.

shutterstock_272200721

3. Il Cowboy nudo di Times Square oggi è Milionario

In cima alla lista delle persone più fotografate al mondo troneggia lui, il Naked Cowboy e c’è addirittura chi sostiene che accanto alla statua della Libertà, sia lui il vero simbolo di New York. Con le sue mutandine bianche , il suo cappello da cowboy e stivali western canta e suona per Times Square da almeno 17 anni, e con il bel tempo e sotto le intemperie e si calcola che nelle ore di punta gli scatti arrivino a 10000 all’ora. 

cowboy4
Bild: facebook.com/NkdCowboy/timeline?ref=page_internal

Dalla sua comparsa una mattina a Times Square, è riuscito a mettere su un business da milioni di dollari., tanto che ora sotto la sua guida lavorano altri sette cowboys e cowgirls a Times Square. C’è già un certo giro di gadget, ad esempio è facile trovare qualcuno che distribuisce le mutandine bianche con la scritta “Naked Cowboy “. Vodafone, Pepsi , Citibank – si può tranquillamente affermare che in pochi hanno tanti cammei pubblicitari come il Nakes Cowboy.

Il suo nome è Burck ed ha studiato scienze politiche in Ohio, con il chiodo fisso di diventare famoso e c’è riuscito: fallita la carriera di attore, ha iniziato a far musica a Times Square come Cowboy nudo ed adesso fama e fortuna non gli mancano affatto.

cowboy6
Bild: instagram.com/sydneymsherrod/

4. 11 giorni senza omicidi – un nuovo record per NY

Nel febbraio 2015 New York ha raggiunto un nuovo record, quello di ben undici giorni interi senza un omicidio, mai ripetuto dagli anni 90. Secondo le stime più recenti, la media di omicidi nelle grandi metropoli del mondo è di circa 30-40 (ed il numero è già terribilmente alto), ma New York ha ben altri numeri: nel 1990 il numero di omicidi commessi a New York era di 2245.

Per spezzare una lancia a favore, diremo comunque che gli anni 90 non era possibile curare le ferite da arma da fuoco come oggi, ma..che numeri assurdi! 

5. I grandi numeri della Grande Mela

  • I New Yorkesi mordono 10 volte più dei pescecani
  • NY ha 8.2 milioni di abitanti: il doppio degli abitanti dell’Irlanda
  • 100 Milioni di pranzi take away sono ordinati dai ristoranti asiatici ogni anno
  • Per ogni chilometro quadro vivono 10.050 abitanti
  • Un Newyorchese su 21 è milionario
  • Ogni 9.1 minuti muore un uomo
  • Ogni 4.4 minuti viene alla luce un bambino 
  • In città sono parlate oltre 800 lingue diverse – di qui il perchè NY è la città con la più grande varietà linguistica

Per inciso , è completamente legale camminare in topless a New York . Volevo solo accennarlo ;-)

Artikelbild_New_York_Central_Park

6. Una licenza Taxi costa un milione

Salire almeno una volta su uno dei famosi taxi gialli che saettano per le strade newyorchesi è un must e come capriccio è abbastanza costoso. Non appena inizierò a raccontarvi dei costi per i tassisti, inizierete a provare più simpatia per loro: acquistare una licenza per guidare un taxi costa circa 1 milione di dollari, e la cifra anno dopo anno aumenta a dismisura. 

7. 10.000 km di strade percorrono New York

La parola giungla dipinge a pieno il gomitolo di strade che percorrono la città di New York: la rete di collegamenti di New York è lunga più di 10 mila chilometri, una delle più lunghe reti stradali nel mondo! Il tempo medio di percorrenza per i pendolari al lavoro è quasi due ore al giorno, meglio fare un bell’abbonamento ai mezzi pubblici. 

shutterstock_186918035

8. 800 Dollari a settimana trovati nelle grate di NY

Per vivere a New York, si deve avere inventiva ed un intuito sopraffino e si diventa ben presto cacciatori di tesori. Raffi Stepanian scava nelle fessure e crepe delle strade di New York e con poco più di due coltelli e pinze a 47 anni, è quasi ogni giorno sulla strada e si insinua lungo le strade della metropoli.

Spesso ci sono solo piccoli pezzi d’oro, abbastanza per permettere loro una vita decente Raffi. Proprio per la sua formazione tecnica Raffi da speleologa, Raffi gode di una buona reputazione nel quartiere dei diamanti, dove rivende ciò che trova dopo averlo ripulito. 

9. Frikandel al posto degli Hotdogs? NY ha un’anima olandese

Per 50 anni New York è stata parte dell’Olanda! Onestamente ! Nel 1610 l’Olanda ha acquistato mercanti olandesi con bigiotteria del valore di 24 $ è l‘isola di Manna – Hatta (ora Manhattan) dai nativi americani e Manhattan è stata Nieuw Amsterdam per 54 anni al 1664, fino ad una nuova conquista. La conquista della città se l’è aggiudicata Jakob , Duca di York, da cui infine la città prende nome. 

 

bar
Bild: instagram.com/showmetours/

10. Un piccolo uomo contro NY: non voleva rinunciare alla sua terra

Fate un applauso a quest’uomo! Daniel Hess ne XIX secolo aveva un notevole appezzamento di terra nel bel mezzo di New York City, tra la Settima Avenue e Christopher Street. Non avrebbe mai venduto e fino ad oggi questo piccolo appezzamento di terra è suo, non più grande di una scatola di cartone. 

Scopri la grande Mela