Oggi vi porto a spasso in una delle zone più economiche e pittoresche della Grecia. Pronti a scoprire con me la Penisola Calcidica?

La Calcidica, cosa vedere? Il Monte Athos

Il Monte Athos, che confina per una sottile striscia di terra con la Macedonia Centrale, è una regione autonoma e autogovernata da un collegio, chiamato Sacra Comunità, che riunisce i rappresentanti dei 20 monasteri atoniti. L’unico mezzo per arrivare in questa repubblica è il traghetto proveniente quotidianamente dalla città greca di Uranopoli.

Le donne non sono purtroppo ammesse, dal momento che si tratta di un territorio in mano ai monaci.

simonos-petras-monastery-mount-athos-greece-at-night-shutterstock_135760904-2

La Calcidica, cosa vedere? La penisola di Sitonia

Una delle spiagge più famose della penisola di Sitonia è Lagomandra, circondata da foreste di pini.

La Spiaggia più famosa in zona è senza dubbio quella di Tristinika.

Fishermen boat in Chalkidiki
Fishermen boat in Pyrgadikia bay; Chalkidiki, Northern Greece

La penisola di Kassandra

La Penisola di Kassandra è un’isola, ed è la più popolata delle tre. Date un’occhiata alla costa!

sani-sand-beach-on-kassandra-peninsula-halkidiki-greece-shutterstock_207444652-2

La Calcidica: i siti ricchi di fascino

Il sito archeologico di Stageira è a pochi metri dal mare: tra Neos Marmaras a Porto Koufo potrete scoprire spiagge selvagge ed incontaminate.

La Calcidica: tra cucina balcana e greca

La cucina della penisola calcidica è influenzata per secoli dalla balcana e i piatti a base di pesce e verdure sono tra i più gustosi. Fermatevi in un ristorantino sulla costa e fate incetta di polpo e leccornie varie!