Vacanza a 5 Stelle

Okay, ti hanno convinto. Ti ci hanno trascinato quasi a forza con scuse del tipo: riscopri te stesso, corri a piedi nudi sull’erba, dai che fa molto hippie! E dunque eccola lì, la tua vacanza in campeggio. Rigorosamente con pulmino Volkswagen, perché altrimenti no, non è la stessa cosa. Benissimo. Viaggio di quattro ore con un caldo da sfiancare un vatusso, perché no l’aria condizionata per carità: non senti il brivido della natura? E poi, finalmente, la scena clou: montare la tenda.

Quante volte l’hai visto già? Gli altri lì, tutti pronti ed efficienti che piantano picchetti con la disinvoltura di chi gioca a “schiaccia la talpa”, e tu che non sai da dove cominciare. Ti aggiri intorno a loro senza riuscire a far nulla, oppure annuisci con disinvolta ignoranza. Beh, voglio rassicurarti: non dovrai più sopportare tutto questo, ora c’è il Glamping.

Glamping

Origini Glamping

La parola glamping non è altro che la fusione di Glamorous Camping ed è l’ultima tendenza in fatto di vacanze all’aria aperta. Arrivata da al di là dell’Atlantico, ha preso piede negli ultimi dieci anni anche in Europa, in particolare in paesi come Francia, Regno Unito e Irlanda. La sua filosofia si potrebbe riassumere nella frase: vivere all’aria aperta, ma senza rinunciare al lusso e alle comodità; e magari con un pizzico di stile. L’idea, in realtà , non è poi così nuova: già agli inizi del Novecento, infatti, i viaggiatori più abbienti che partivano dall’Europa e dall’America alla volta dell’Africa, erano soliti portare con sé tutta una serie di oggetti, quali tovaglie di pizzo, valigie rifinite a mano e magari anche dei veri letti, per non dover rinunciare alla bella vita che erano abituati a condurre.

Oggi, che sia in una tenda degna di Harry Potter alla Coppa del Mondo di Quidditch, una capanna o magari una casa sull’albero, la possibilità di dormire sotto le stelle, più comodi di un pascià è decisamente più alla portata di tutti. Con soli 70€  a persona o anche meno, dentro sarà come in albergo; fuori sarà la natura. E quella è sempre a 5 stelle. Il tutto guarnito da una particolare attenzione alla tutela e all’impatto ambientale, affinché non esista comodità senza responsabilità.

Glamping in Slovenia

Prendete il Glamping di Bled in Slovenia, situato sulle rive dell’omonimo lago e ai piedi delle Alpi Giulie, questo splendido campeggio ha realizzato al suo interno un vero e proprio Villaggio Ecologico. Il villaggio ospita alcune casette in legno di larice ecologico non trattato, perfette sia d’estate che d’inverno, in quanto realizzate con gli interni ben isolati e riscaldati. Gli stessi letti sono fatti usando esclusivamente materiali naturali quali il cotone, la lana e il lino. E’ il luogo perfetto per trascorrere una romantica vacanza in coppia ed è pure economico: una notte per 2 persone nel mini chalet costa solo 50€ e c’è anche il bagno privato con  doccia e vasca in legno riscaldata.

bled_glamping_03

Glamping in Italia

Rimanendo in Italia, invece, potreste provare il Glamping di Capalbio, nel cuore della Maremma toscana. A soli 40 metri dalla spiaggia vi aspetta la vostra meravigliosa tenda con vista mare, perfettamente attrezzata per ospitare comodamente 2 0 4 persone, nella versione più grande. Ogni tenda dispone di una veranda esterna con un divano, sedie e tavolo in legno, scaldavivande, forno a microonde, minibar, telefono e servizio in camera su richiesta. Un vero paradiso a due passi da una delle località balneari più apprezzate e premiate d’Italia per la qualità e la pulizia del mare. Facilmente raggiungibile a piedi, inoltre, c’è l’Oasi del WWF del Lago di Burano, la più antica riserva del WWF in Italia. Anche qui i prezzi non sono male: una notte per 2 persone costa solo 72€.

198-3-luxury-beach-tents

Glamping in Francia

Per chi cerca qualcosa dal sapore un po’ bohémien, c’è in Francia il Glamping di Le Temple-sur-lot, un piccolo villaggio nel sud del Paese, situato a metà strada fra Bordeaux e Tolosa. Qui avrete la possibilità di soggiornare in un autentico caravan in stile gipsy, realizzato in legno. Può ospitare 2 persone e dispone di bagno privato con vasca e doccia, cucinino con frigo e freezer ed è possibile anche richiedere che vengano serviti la colazione o i pasti principali. Come prezzi saliamo un po’ e siamo intorno ai 115€ a notte per 2 persone.

812-1-romantic-getaway-southern

Bene, questa è solo una piccola rassegna per chi non si è rassegnato all’idea che il campeggio possa essere un’esperienza sì interessante, ma magari non adatta a tutti. Forte di essere l’ultima novità in fatto di vacanza, il Glamping potrà non attirare troppo i viaggiatori zaino in spalla più puri, ma resta comunque una bella alternativa al classico soggiorno in albergo. E, ciò che ancora più importante, lo fa con un occhio di riguardo alla casa più bella che potremmo mai avere: la Natura all’aria aperta.