Se amate il cioccolato e non perdereste mai una delle fiere tematiche meglio riuscite su questo tema, vi resta ancora qualche giorno per impacchettare tutto e salire in macchina, guidando verso il capoluogo umbro.

L’anno scorso il tema era il baffo, quest’anno l’edizione è piuttosto all’insegna della condivisione, sulle tracce dell’hashtag del ‘#ConChi?‘. Tra le vie di Perugia grazie alla 23esima edizione dell’Eurochocolate sarà non soltanto possibile acquistare cioccolata, ma il visitatore potrà prendere parte a lezioni di cucina tematizzate sullacioccolata ed ammirare ed assaggiare le statue di cioccolato presentate.

Fino al 23 ottobre, Perugia accoglie a braccia aperte tutti gli amanti della cioccolata!

shutterstock_387213145

Cosa vedere a Perugia

Perugia è la culla della civiltà etrusca. Se siete diretti qui per l’Eurochocolate, sarà bene preparare un piano e non perdere neanche le attrattive culturali della città. Tra i più importanti monumenti funerari d’Etruria si annovera l’Ipogeo del Volumni, una tomba monumentale risalente al III secolo a.C. che rientra nella giurisdizione della più ampia necropoli del Palazzone, a circa 5 chilometri da Perugia città.

A Perugia si cammina e servono scarpe comode: la Piazza principale, intitolata IV Novembre, è il luogo adatto e per ammirare la Fontana Maggiore con le due vasche in pietra rosa e bianca sormontate da una conca di bronzo da cui spuntano tre ninfe, ma anche il punto di partenza perfetto per una pazza giornata di shopping. Qui troverete poi la Galleria Nazionale Umbra e la Cattedrale di San Lorenzo, affiancata al palazzo dei Priori.

Questa Piazza è proprio una fonte di scoperte: qui si trova anche il Pozzo Etrusco, una grandiosa opera idraulica costruita ben 300 anni avanti Cristo, che scende nelle profondità per oltre 37 metri.

Cosa è esattamente l’Eurochocolate 2016

L’Eurochocolate (detto anche Eurochoc) è una manifestazione annuale dedicata alla cultura del cioccolato, che si articola in una serie di eventi, il principale dei quali si svolge a Perugia nel mese di ottobre.

1Creata dall’architetto Eugenio Guarducci nel 1993, la manifestazione è un appuntamento interamente dedicato alla tradizione cioccolatiera italiana e internazionale, attirando tantissimi turisti e produttori di cioccolato, artigianali ed industriali, che vendono i loro prodotti nelle vie della città in spazi espositivi attrezzati. Durante la manifestazione vengono allestiti numerosi eventi, spettacoli (e anche comiche) e iniziative culturali animando con percorsi di degustazione, performance, happening le vie, le piazze e i luoghi d’arte e di tradizione del centro storico della città di Perugia.

Tra gli appuntamenti di rilievo, lo spettacolo delle Sculture di Cioccolato, dove abili scultori lavorano blocchi cubici di cioccolato di 1 m³ di volume, per ricavarne opere che resteranno in esposizione per tutta la durata della manifestazione.

Attraverso la sezione speciale Eurochocolate World, la manifestazione dà voce a tutti i paesi mondiali produttori di cacao, che presentano nella Rocca Paolina i propri usi, costumi, tradizioni e prodotti tipici a base di cacao.

La manifestazione gode dell’alto patrocinio del Ministero delle Attività Produttive e del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del supporto e patrocinio della International Cocoa Organization (ICCO), la principale organizzazione mondiale con sede a Londra dei produttori di cacao, dei trasformatori del cioccolato e dei consumatori finali. La manifestazione inoltre viene sponsorizzata ogni anno da importanti aziende leader in svariati settori merceologici, oltre che tutte le principali aziende di produzione del cioccolato.