Anche solo facendo una breve passeggiata serale sul porto è chiaro, Malta è il melting pot di centinaia di diverse culture religioni ed etnie. La capitale dell’isola, La Valletta, impressiona con una bella architettura, strade strette e imponenti chiese.

Attorno all’isola si trovano piccole insenature dove è possibile fare snorkeling, nuotare e prendere il sole, e che non sono mai deserte. Chi cerca una alternativa al clima vivace e festaiolo della città, può fare tappa verso Nord, per dedicarsi alla scoperta di Gozo e Comino.

Artikelbild_Malta_1

Una breve incursione tra la storia dell’isola

La Repubblica maltese vanta ben tre siti nel novero dell’Uscesco e il primo luogo da visitare è la città di La Valletta, la capitale dell’isola. Il suo sviluppo è strettamente collegato all’ordine religioso e militare di San Giovanni di Gerusalemme e la sua vita notturna promette faville.

Da non perdere l’occasione di ammirare almeno uno dei “Templi megalitici di Malta”, 7 imponenti monumenti eretti sulle isole di Malta e di Gozo, inclusi nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Se un pò come tutti i turisti di rotta sull’isola, siete pronti a lunghe nottate in disco, le destinazioni clou sono le  zone di St Julian e Sliema, in particolare il quartiere di Paceville, che vanta  moltissime discoteche, bar e club.mdina