shutterstock_165597077
Cosa vedere a Londra – veduta cittadina

Se vogliamo paragonarla con altre metropoli europee, Londra è dannatamente cara, ma essendo onesti, ogni anno centinaia di turisti se ne infischiano e la visitano e se lo fanno in tanti, ci sarà pur un buon motivo, no? Guardando nel web ho trovato diversi articoli in cui viene spiegato cosa vedere a Londra, ma quasi mai in un unico articolo è possibile trovare e suggerimenti utili su cosa visitare e consigli pratici per evitare un salasso.

Gli Hotel in centro hanno un costo più elevato, ma prendendone uno in periferia dovrete ricorrere molto spesso ai mezzi pubblici e il tram ha un costo elevato, ve lo assicuro. Le zone migliori in cui prenotare un Hotel restano Kensington e Paddington, ma anche Kings Cross St. Pancreas e Canary Wharf non sono troppo lontane. Molti buoni per il rapporto qualità prezzo e la posizione sono i Tune Hotels: io mi sono trovata benissimo soggiornando in quello su Liverpool street e vi consiglio la catena.

Se preferite spendere soldi in giro per le boutique di Londra e non per un Hotel, vi consiglio il soggiorno in ostello: in questo per esempio potete trovare un posto letto per 40€.

Ci sono diverse opzioni per volare in città: Luton, Gatwick e Stansted sono tutti serviti dai voli low cost della Ryanair e dove non bastasse, c’è l’Easy Jet a sopperire. Per visitarla vi consiglio di acquistare un abbonamento di 3 giorni per i mezzi (qui il link) e magari un abbonamento turistico per godere di tariffe scontate per l’ingresso nella attrazioni non gratuite.

Cosa vedere a Londra – le attrazioni gratuite

shutterstock_216757867
Cosa vedere a Londra – British Museum

Londra è cara e va bene, ma sapete che molte delle migliori attrazioni cittadine sono gratuite? Gli amanti di arte moderna e contemporanea apprezzeranno la vasta scelta di musei: l’ingresso alle mostre permanenti è nella maggior parte dei casi gratuito, ma le esposizioni provvisorie hanno un costo a parte. Pronti per visitare virtualmente le attrazioni gratuite di Londra?

Il British Museum

Una delle icone della città è il British Museum, che raccoglie manufatti provenienti dall’Africa, dalle Americhe, dall’Asia ed ancora da Europa e Pacifico. Tra gli angoli preferiti del museo sicuramente la Reading Room, che era ritrovo prediletto di Karl Marx e l’immensa collezione di mummie egiziane. Ingresso gratuito, ovvio.

Il Tate Museum

Il Tate Modern è invece il tempio dell’arte inglese moderna e contemporanea e la sua longilinea struttura si alza sulle rive solenne sulle rive del Tamigi. In passato questo museo era un’industria elettrica e come nelle migliori tradizioni di restauro edilizio è stato mutato in qualcosa di assolutamente unico, con collezioni di Damien Hirst e Gaugin.

lsosn
Cosa vedere a Londra – Museums

La National Gallery

Una delle piazze più apprezzate di Londra è sicuramente Trafalgar Square: proprio qui si apre la sagoma anticheggiante della National Gallery, che colleziona dipinti europei datati tra il XIII ed il XXI secolo. Tra le celebrità esposte ecco un artista a noi caro, Da Vinci ed ancora Botticelli, Renoir e Tiziano.

Il Natural History Museum

Lo conoscete perchè è stata la celebre location di Una Notte al Museo, eppure dinosauri a parte, il Natural History Museum vanta una tra le più grande collezioni al mondo di animali e un ragnone tanto vecchio da far paura alla vostra prozia Gertrude!

Il Victoria and Albert Museum

Il V&A colleziona oltre 3000 opere d’arte provenienti da tutto il mondo: tra mobili, dipinti e sculture il da fare non manca e se poi farlo è gratuito, tanto di guadagnato! Il museo ricordate è aperto ogni giorno dalle 10 del mattino alle 17.45 del pomeriggio.

Cosa vedere a Londra – le icone della città

guardia
Cosa vedere a Londra – Backingham Palace

Buckingham Palace

Seppur la sede ufficiale dei monarchi inglesi è il James’s Palace, i regnanti inglesi dalla regina Vittoria in giù hanno preferito come residenza Buckingham Palace. Per riacquistare la fiducia del popolo inglese in estate la famiglia reale rende visitabili alcune stanze della Reggia, ma assistere al Guard Mouting è un must.

L’appuntamento fisso è ogni giorno alle 11.30 da aprile a luglio ed a giorni alterni da agosto a marzo. Piccola chicca: per scoprire se la Regina è nel palazzo, basta guardare al numero delle guardie, se ce ne sono 4, lei è lì.

Trafalgar Square

E’ dalla grande piazza di Trafalgar che si snodano le arterie principali della città: il Mall che conduce al su citato Buckingham Palace, lo Strand che porta alla City e Whiteall che conduce nel cuore della democrazia inglese, la House of Parliament. Un tempo sede delle stalle reali, Trafalgar Square prende nome dalla battaglia in cui Orazio Nelson sconfisse le flotte francesi e spagnole sotto il comando di Napoleone.

La Torre di Londra

Oltre 1000 anni di storia sono racchiusi tra le mura della Torre di Londra, monumento riconosciuto nella rosa dei Patrimoni Unesco. Torri, edifici e cortili chiusi da alti bastioni compongono questo grande edificio, eretto nel 1078 lungo il corso del Tamigi per difendere la città. Antica Residenza reale, poi prigione di stato e teatro di esecuzioni, i corvi che presidiano il palazzo ne conservano ancora l’alone misterioso.

Tower Bridge Londres Angleterre
Cosa vedere a Londra – Tower Bridge

Il Tower Bridge

Il Ponte della Torre, secondo una traduzione più che letterale, serve a collegare la zona di Southwark con la Torre di Londra ed è uno dei migliori posti per fotografare panorami mozzafiato. Un’icona è la passerella in vetro che collega le due torri neogotiche della struttura, ad un’altezza di soli 42 metri.

The View from the Shard

Questa è una delle attrazioni più recenti e più attese della City: si tratta dell’edificio più alto dell’Europa occidentale (310 metri) ed è il punto di osservazione più alto: nelle giornate serene la vista si stende fino a 64 chilometri. Situata in cima al grattacielo Shard, la visita all’interno inizia dall’entrata di Joiner Street  (nei pressi del Tower Bridge), per proseguire poi su quattro ascensori che trasportano i turisti su e giù ad una velocità di 6 metri al secondo. Al 68esimo piano trovate la Boutique più alta di Londra, al 72esimo la vista più favolosa e trendy del momento.

Palace of Westminster with Big Ben seen from Westminster Bridge
Cosa vedere a Londra _ Big Ben

Big Ben e l’House of Parliament

Il Palazzo del Parlamento – House of Parliament – è sicuramente in lista quando si parla di cosa vedere a Londra. Westminster è un maestoso edificio neogotico con 1200 stanze in cui si riuniscono le due camere del Parlamento inglese.

L’House of Parliament è racchiusa tra la sagoma di due Torri, la Victoria Tower (accesso al Parlamento) e la Torre dell’Orologio o Clock Tower. Quello che tutti chiamiamo Big Ben – e questo è in realtà il nome della campana interna – è incaricato con il suo suono di scandire il passare di ogni ora. Purtroppo per noi purtroppo a poterla visitare sono solo gli inglesi.

Vai alle offerte presenti per Londra sul blog