La bellezza della Toscana lancia il suo incantesimo su milioni di visitatori ogni anno: tra i più grandi poli turistici della regione sicuramente Siena, Firenze e Pisa, dotate non solo di cultura secolare, ma anche di una vivace vita sociale.

Città d’arte a parte, la Toscana è senza dubbio tra le regioni italiane più conosciute e gran parte del suo fascino è dovuto al suo incredibile panorama, solcato di vigneti, verdi colline e pittoreschi borghi. Meno nota, ma non  per questo meno ricca in fascino, è invece la Costa toscana, la Versilia.

Firenze, incontriamo la Dolce Vita

Ex polo per il commercio, la città di Firenze è stata davvero molto forte ed importante, soprattutto nel Medioevo e nel seguente periodo delle Signorie. Proprio al secolo dei Medici infatti, la città è stata una delle roccaforti della cultura nazionale e nel tempo ha dati i natali a personaggi più che illustri della storia nazionale, come Dante, Michelangelo, Leonardo da Vinci e Galileo Galilei.

Le influenze artistiche ed economiche di questi personaggi di spicco possono ancora essere notate ancora oggi, passeggiando tra Ponti, Musei e pittoreschi caseggiati. A dominare la città è la Cupola del Brunelleschi, mentre il vicino Battistero è uno tra gli edifici più antichi. Per un tocco di puro romanticismo fate una passeggiata mano nella mano sul Ponte Vecchio, dimora degli artigiani orefici più talentuosi. 

Basilica di Santa Maria del Fiore
Basilica di Santa Maria del Fiore cathedral in Tuscany, Italy

Piccole dritte sulla costiera toscana

Se il mare è una delle vostre grandi passioni, vi innamorerete ben presto della Costa degli Etruschi, in cui spiagge di sabbia si alternano a ciottoli. Le Vespe sono il puro orgoglio della Toscana: che ne dite allora di noleggiarne una (se non siete già a cavallo della vostra) e fare rotta verso la popolare cittadina di Castiglioncello, che si caratterizza per la sua costa rocciosa e numerose baie. Un giorno di relax sulla spiaggia può essere arrotondato perfettamente con una passeggiata attraverso le splendide foreste.

Troverete molti alberghi a Castiglioncello così come i piccoli ristoranti e bar dove è possibile passare la serata in una romantica atmosfera.

L’Isola d’Elba, celebre dimora del Napoleone

La famosa isola d’Elba è arroccata a dieci chilometri di distanza dal continente italiano, al centro dell’arcipelago toscano. Ottima idea quella di imbarcare l’auto in traghetto, per conservare una relativa facilità di spostamento sull’isola. Oltre a spiagge con acque limpide, troverete anche alcuni luoghi storici, come la sede di residenza e il governo della imperatore francese Napoleone esiliato, o anche i resti di ville romane. Dopo un lungo tour di esplorazione di questa isola diversa si dovrebbe assolutamente non passare l’occasione di salire sul Monte Capanne, la vetta della montagna più alta d’Elba da cui si ha una splendida vista dell’arcipelago toscano.

Se non si vuole scalare la montagna alta 1.000 metro a piedi, si può raggiungere il picco con una funivia, che sale più volte durante il giorno da aprile a ottobre.

isola d’ elba

Pisa, oltre alle Torre…c’è di più!

Il punto di riferimento quando si parla di lei è senza dubbio la Torre di Pisa, ma è una vera e propria città studentesca: L’Università di Pisa e i vari college d’elite sono la ragione del fatto che quasi la metà di tutti gli abitanti di Pisa sono studenti. Durante il periodo scolastico un costante, vivace trambusto e una vita notturna urbana sono garantiti.

Ma per prima cosa: dopo aver combattuto tra la folla di turisti per una foto con la famosa torre, si dovrebbe prendere un po ‘di tempo e passeggiare per le stradine laterali di Pisa, ancora nella loro forma originale e noti a solo pochi turisti. E mentre le masse pullulano di fronte alla Torre di Pisa, è possibile esplorare la storica città di Pisa in pace ed il più antico giardino botanico del mondo, per esempio, o intravedere belle, antiche chiese come Santa Maria della Spina o la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno. Un’altra caratteristica interessante è il Camposanto Monumentale, un cimitero tremendo che stupisce di più di una semplice architettura con la sua dettagliata facciata gotica. In serata è possibile usufruire della ricca offerta di ristoranti e bar. La notte tra le strade di Pisa non muove che all’alba!

Pisa_torre

Siena , dal gotico chic alle corse di cavalli

La bellissima città di Siena si trova nel centro della Toscana e non è solo uno dei luoghi più belli d’Italia, ma attrae anche l’attenzione grazie al suo centro storico medievale e alle strutture gotiche, che le han valso l’ingresso alla lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Oltre al centro storico, Siena è anche famosa per le corse dei cavalli del Palio di Siena che si svolgono due volte all’anno.

Questa competizione tra le aree limitrofe era già in atto nel Medioevo nella piazza centrale del Palazzo Pubblico, sede del Comune di Siena, nel cuore della città ed è molto popolare ancora oggi. Uno dei luoghi più popolari di Siena è infine il Duomo, che – costruito in marmo bianco e nero – vi causerà un bell’effetto ottico!

Alla ricerca del vero Chianti

Quando si parla di Toscana, non va dimenticata la provincia che certamente all’estero ha la migliore nomea, il Chianti. Troverete molti villaggi del vino in questa parte della Toscana, che si sono specializzati nella coltivazione e produzione e saranno felici di condividere l’arte della vinificazione con i turisti e prepararli a qualche degustazione.

Nelle zone di Castellina, Gaiole e Radda troverete alcuni vecchi castelli e palazzi, in parte state trasformate in aziende vinicole e studiate per offrire ai turisti un’atmosfera romantica ed onirica.

La Riserva naturale del Parco della Maremma

Se siete interessati alla natura, vi consiglio una visita alla riserva naturale Parco della Maremma, dove è possibile fare addirittura dei piccoli safari per osservare cinghiali e caprioli. Se si desidera esplorare da soli , è possibile prenotare una visita guidata o una delle escursioni speciali, che esplorano non solo il verde, ma anche fatiscenti rovine e antiche abbazie – testimoni di un tempo ormai lontano.

Inoltre le grotte preistoriche nella riserva naturale che raccontano la storia dei primi insediamenti nella regione, sono particolarmente interessanti. 

Piccola dritta! Da vedere anche il Giardino dei tarocchi è un giardino colmo di sculture che l’artista francese Niki de Saint Phalle ha creato a Pescia Fiorentina, nella provincia di Grosseto. La scultura si rifà al Parco Guell di Gaudì ed al Parco dei mostri di Bomarzo. Nel giardino si alternano 22 statue incentrate sul tema dei Misteri dei tarocchi e interamente ricoperte di ceramiche colorate e specchi.

dorf toskana italien

Scalare il Monte Prado

Con un’altezza di 2.054 metri, il Monte Prado è la montagna più alta della Toscana ed i fans della fresca aria di montagna e delle lunghe passeggiate avranno pane per i loro denti. Oltre al verde dei prati circostanti potrete imbattervi nella neve da queste parti – un bel contrasto con i colori ricchi del resto della Toscana.

Cercare l'Hotel adatto a te in regione