Di origine tutta italiana, la tradizione di Ferragosto ha origini religiose. Ma per molti ormai è semplicemente l’occasione perfetta per celebrare il picco dell’estate fra amici o parenti.
Spesso spostarsi per lunghe o brevi tratte il 15 agosto significa tante lacrime per il nostro portafoglio. Ecco perché mi sono messa alla ricerca di intrattenimenti (tipici e non) per questa giornata di mezza estate. Leggete l’articolo e, magari, troverete qualcosa di stuzzicante e economico da fare a due passi da casa vostra.

Cosa fare a Ferragosto in Italia

Messina, Sicilia | Sassari, Sardegna | Emilia Romagna, un mare di fuoco

 Il Palio di Siena | Trekking sull’Etna

La Vara di Messina

La processione della Vara di Messina dovrebbe essere accompagnata da un contorno di vacanza in Sicilia, ma se già vi risiedete, potrebbe essere un’opzione interessante al solito barbeque in spiaggia!

La processione è dedicata alla Madonna Assunta e “vara” è il nome locale per la bara in cui, nella tradizione, giaceva la Madonna Dormiente. L’evento è rappresentativo della cultura religiosa popolare, ed è anche un’esperienza da vedere sia per la grandezza della statua, sia perché i cittadini locali danno molta importanza alla riuscita delle manovre: se non avvengono movimenti bruschi, allora ci si può aspettare un futuro prospero; se capita qualche inconveniente… cattivo segno! In tutto ciò, tenete sempre a mente che la statua pesa tonnellate, è alta quasi 20 metri, e per trasportarla servono tanti, tanti, tanti fedeli.

messina2

La Faradda in Sardegna

A Sassari si svolge un altro evento tradizionale che segna l’arrivo del Ferragosto. La sera del 14 agosto, la Faradda di li Candareri (Discesa dei Candelieri) celebra la fine di un lungo periodo di preghiera ed è un evento caloroso sentito da tutta la città che lo ospita: Sassari. Un evento noto e seguito che infatti è riconosciuto come parte del Patrimonio orale e immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Fare un salto qui vi permetterà di scoprire una bellissima città in uno dei suoi momenti più festosi.

Un mare di fuoco nella Riviera Romagnola

Per gli amanti del divertimento, la Riviera Romagnola risponde alla chiamata. Appuntamento di ogni anno, “un mare di fuoco” è la nottata di Ferragosto della Riviera Romagnola. Non che il resto dell’estate ci sia da annoiarsi in Riviera! Ma una notte così focosa non capita in qualsiasi giorno estivo: 3 km di falò e spettacoli pirotecnici sulle spiagge di Rimini per illuminarvi e, se ci fosse bisogno, riscaldarvi mentre vi godete un relax di qualità coi piedi a mollo nell’acqua.

Rimini_notte_rosa

Il Palio di Siena

Un appuntamento noto in tutta Italia, seguito da italiani e turisti, caratteristico di una cittadina splendida da scoprire, magari attraverso un road trip in Toscana: è il Palio di Siena e si tiene il 16 agosto.

Dieci rappresentanti delle diverse contrade della città gareggiano a cavallo per conquistare il podio: dura poco, ma è uno spettacolo storico tradizionale famoso in tutto il mondo. Che ne dite di un salto per assistere alla fantastica gara?

Palio of Siena Horse Racing Italy iStock_000023504773_Large EDITORIAL ONLY EugenioCini-2

Trekking sull’Etna

Per gli amanti dello sport, ho qui una bella proposta tutta per voi. Che ne dite di fare trekking sul vulcano più pericoloso della nostra penisola? Tra paesaggi lunari tipici vulcanici e vasta vegetazione, arrivare fino al cratere dell’Etna, sarà un buon esercizio prima del famoso pranzo di Ferragosto, che in Sicilia, si sa, ha la fama più abbondante di Natale e Capodanno messi insieme!

Etna vulcano

Pianificare il viaggio

Queste sono solo alcune idee un po’ diverse per la giornata più calda dell’anno. Se voi ne avete scoperte altre, fatemele conoscere! Intanto per tutte le domande che avete usate i commenti.

Se invece avete in programma di spostarvi ecco qui alcuni link utili alla pianificazione del viaggio.