Subito dopo aver lasciato l’Hightway 95, a metà strada tra il territorio di Las Vegas e quello di Reno, si trova un deserto già di suo spaventevole, quello di Tonopah. Per molto, la città si limita ad una sola tappa per far benzina lungo la strada, ma per alcuni è benzina per terrori e incubi. Qui infatti si trova uno degli Hotel da annotare all’interno della rubrica dei Creepiest Hotel, il Clown Motel.

Al tempo del boom, la città di Tonopah contava oltre 50000, ridottisi a 2500 adesso. Conseguentemente al dimezzamento, la città è diventata sempre più meta di pit stop ed è stata abbandonata: tuttavia la città più vicina è a 70 miglia di distanza e non vorreste trovarvi là fuori durante la notte.

Purtroppo può capitare di non avere altra scelta che fermarsi e fare uno stop ed immaginate di scoprire che l’unico Hotel con una camera disponibile è proprio il Clown Hotel!

15591649393_34e833af57_o

Voglio un pò descrivervi lo scenario da brividi in cui vi imbatterete, ma altolà, non sottovalutate la struttura, il suo buon prezzo e la pulizia delle sue stanze le han valso un punteggio di 3.5/5 recensioni positive su tripadvisor.

Non solo la Reception è riempita con centinaia di minacciose facce di clown, con denti aguzzi e facce tutt’altro che invitanti, ma anche le camere sono a tema, riempite con foto di famosi clown, da Bozo a Pagliacci. Che invidia trovarsi tutta la notte questi occhietti acuti a osservarvi, eh?

16209618181_4016d554c6_o

Ciliegina sulla torta: il Clown Motel, condivide una parte di suolo con il cimitero di Tonopah, pieno zeppo di minatori che morirono di peste. Non parlo di un cimitero a miglia di distanza, ma proprio accanto. Steven King si era ispirato a qualcosa per i suoi libri, ora sappiamo a cosa!

Per chiudere in bellezza voglio lasciarvi qualche commento da leggere per sentirvi un pò più nell’atmosfera dell’Hotel: in basso il link alle recensioni dell’Hotel. Buona lettura muuuuaaaaa.

Vai alle recensioni